/ Eventi

Eventi | 24 giugno 2015, 17:10

A Cuneo la 10^ edizione del festival "Il ruggito delle pulci" in piazza Virginio

Il festival è organizzato dall’associazione “Fuma che ‘nduma ASD” che ha creato e sviluppato nella provincia di Cuneo otto scuole di circo

A Cuneo la 10^ edizione del festival "Il ruggito delle pulci" in piazza Virginio

Quest’anno “Il ruggito delle pulci”, manifestazione a carattere circense aperta a tutti, compie 10 anni e per festeggiarli, dal 22 al 28 giugno a Cuneo in piazza Virginio, si terrà un’edizione speciale dell’ormai tradizionale festival cuneese.

Il festival è organizzato dall’associazione “Fuma che ‘nduma ASD” che, negli anni, ha creato e sviluppato nella provincia di Cuneo otto scuole di circo di cui sei dedicate interamente a bambini ed adolescenti under 18 e due rivolte ad adulti.

“Il ruggito delle pulci” nasce con l’intenzione di dare voce ai ragazzi e ai bambini e, fin dalla prima edizione, i due direttori hanno voluto invitare alla manifestazione scuole di circo italiane e internazionali, 14 per l’edizione 2015, per permettere ai propri allievi di confrontarsi con altri insegnanti ed artisti. Il festival propone diversi spettacoli, sia delle scuole appartenenti a “Fuma che ‘nduma” che delle scuole ospiti, e numerosi laboratori nei quali gli allievi delle varie scuole si trasformano in insegnanti per chiunque voglia avvicinarsi al mondo del circo.

Tutte le giornate del festival sono organizzate allo stesso modo: la mattinata è dedicata a laboratori destinati ai soli artisti, durante il pomeriggio si terranno, dalle ore 15, varie attività aperte a tutti mentre la serata, dalle ore 21, sarà animata dai vari spettacoli tenuti dalle scuole di circo partecipanti alla manifestazione.

"Grande partecipazione di pubblico; i bambini sono felici, cooperano tra loro e creano le regie per i nuovi gruppi artistici nati anche e soprattutto tra bimbi che fino ad oggi non si conoscevano. - dice Giuseppe Porcu direttore artistico della scuola circense - Sabato si esibirà un gruppo di professionisti, ieri hanno tenuto uno spettacolo dei ragazzini svizzeri  e oggi  terranno banco dei giovani ragazzi fiorentini e perugini. Il festival sta risquotendo un enorme successo e aumentano sempre di più le persone e gli enti disposti ad aiutarci!"

Sara Sanvido

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium