/ Eventi

Eventi | 17 novembre 2015, 10:12

Defibrillatori a due scuole di Saluzzo: il dono della Zonta club cittadino

Consegnati alla scuola media Rosa Bianca e alla primaria Dalla Chiesa

Saluzzo, consegna del defibrillatore dello Zonta club alla Scuola primaria Dalla Chiesa

Saluzzo, consegna del defibrillatore dello Zonta club alla Scuola primaria Dalla Chiesa

Lo Zonta Saluzzo, in collaborazione con la Fondazione CrSaluzzo ha consegnato due defibrillatori  portatili  ad altrettante scuole cittadine: uno alla media Rosa Bianca, il secondo ala scuola primaria Dalla Chiesa. La consegna è stata partecipata dal sindaco Mauro Calderoni e dall’assessore alle politiche scolastiche Attilia Gullino che hanno  ringraziato  il  club femminile per  l’iniziativa che contribuisce a rafforzare la cardio protezione in città.

Soprattutto in aree non ancora coperte dal Dae , come è chiamato il defibrillatore automatico esterno

“Proprio questa è l’idea che ci ha mosso – afferma  la presidente Zonta Saluzzo Nelly De Fazio - dotare di apparecchiature  luoghi della città non ancora in possesso del dispositivo. Come  è stato il caso della scuola primaria nel quartiere di Maria Ausiliatrice,  la cui palestra  è frequentata non solo da utenza scolastica.  Applicare subito il defibrillatore può salvare una vita e lo strumento è più che mai indispensabile là dove si fa attività sportiva,  nelle palestre e, nella scuola dove purtroppo non sono  rari i casi  di arresto cardiaco in bambini ed  adolescenti.

All’iniziativa  si vuole legare  anche l’azione di sensibilizzazione per i corsi di formazione  che abilitano all’uso dell’apparecchiatura.

"Ogni anno, dice la letteratura scientifica,  si registrano circa 60 mila decessi per morte cardiaca improvvisa, la maggior parte dei quali provocati dalla fibrillazione ventricolare che si risolve solo applicando una scarica elettrica al cuore"

Vilma Brignone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium