/ Bra e Roero

Bra e Roero | 26 maggio 2016, 14:54

Sibille: “Elisa Sednaoui sarà cittadina onoraria di Bra”

La prima cittadina proporrà al consiglio comunale la concessione dell’onorificenza

Sibille: “Elisa Sednaoui sarà cittadina onoraria di Bra”

L’attrice e modella Elisa Sednaoui sarà prossimamente cittadina onoraria di Bra. A proporlo, questa mattina giovedì 26 maggio 2016 in occasione della presentazione dei workshop promossi dalla fondazione che prende il nome dalla stesa Sednaoui, il sindaco di Bra, Bruna Sibille, che, assieme al presidente del consiglio comunale Biagio Conterno, avanzerà prossimamente la proposta in maniera ufficiale alla massima assemblea civica.

“Ci sembra un gesto per valorizzare il lavoro messo a frutto in questi giorni e per rendere un riconoscimento ad una persona che consente al nome della nostra città di essere conosciuto nel mondo” – ha detto Sibille, ricordando il ruolo che la Elisa Sednaoui Foundation sta assumendo nei progetti di contrasto alla povertà educativa ed alla decisione di partire da Bra per estendere in Europa le sue attività. Una commossa Elisa Sednaoui, che ha ringraziato per “una proposta che mi inorgoglisce”, ricordando i suoi anni trascorsi sotto la Zizzola, l’incontro ha permesso alla stessa attrice di fare il punto sulle attività dei workshop partiti in questi giorni al movicentro di piazza Caduti a Nassiriya.

Attività che coinvolgono artisti italiani e internazionali, che si sono prestati a svolgere la funzion di tutor di centoquaranta giovani braidesi che frequentano le scuole medie.

Con loro il direttore generale di “Save the Children” Italia, Valerio Neri, uno dei partner dell’iniziativa, che ha contestualizzato un tema, quello della povertà educativa e della necessità di garantire pari opportunità agli studenti anche nel nostro Paese, evidenziando le profonde differenze in termini territoriali e di opportunità per i ragazzi italiani e l’attivazione di “Punti luce” ai quattro angoli della Penisola per contrastare il fenomeno. La consigliera regionale del Piemonte Enrica Baricco ha raccontato invece la sua esperienza nel campo del sociale e le potenzialità di un progetto quale quello avviato a Bra, mentre l’assessore all’innovazione del Comune di Bra, Sara Cravero, a menzionato sinergie e contaminazioni che si sono venute a creare sin dai primi giorni di avvio dell’iniziativa.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium