/ Eventi

Eventi | 26 settembre 2016, 16:12

"Occit'Amo e Dintorni": tutti gli eventi di ottobre del Festival Terre del Monviso e delle Valli Occitane

Nel mese di ottobre gli appuntamenti sono previsti per sabato 1, venerdì 14, lunedì 17 e sabato 22

"Occit'Amo e Dintorni": tutti gli eventi di ottobre del Festival Terre del Monviso e delle Valli Occitane

Si concludono col mese di ottobre gli appuntamenti culturali di Occit’amo e dintorni, Eventi collaterali al Festival Terre del Monviso e Valli Occitane, rassegna di conferenze, proiezioni, spettacoli teatrali, tutti ad ingresso gratuito, imperniati sulla cultura occitana e locale a 360°. Il programma, organizzato da Espaci Occitan con il Comune di Saluzzo, ha proposto appuntamenti serali e pomeridiani per adulti e per bambini sulle usanze delle valli occitane, nelle Valli Po, Varaita, Maira, Grana e Stura e le città di Saluzzo, Verzuolo, Manta, Lagnasco, Scarnafigi e Moretta.

Nel mese di ottobre gli appuntamenti sono previsti per sabato 1, venerdì 14, lunedì 17 e sabato 22.

Sabato 1° ottobre alle ore 15,30 per i più piccoli Laboratorio di lettura per bambini (4-8 anni): pomeriggio dedicato alla letteratura tradizionale occitana, tra masche, servan, animali del bosco e dell’immaginario popolare. Caterina Ramonda, autrice ed esperta di letteratura per l’infanzia, sarà presente presso la Biblioteca della Cevitou a San Pietro di Monterosso Grana. Durata un’ora circa, partecipazione gratuita, gradita la prenotazione a La Cevitou, tel. 3341316196. Al termine ai bambini partecipanti sarà offerta una piccola merenda.

Venerdì 14 ottobre ore 20,45 nella Chiesa di Santa Maria del Monastero a Manta, Rosella Pellerino, linguista e Direttore Scientifico di Espaci Occitan, parlerà de La danza macabra, Biblia pauperum medievale, che ha lasciato anche in Piemonte rare e preziose attestazioni, tra cui quelle di San Pietro di Macra e della Consolata di Saluzzo. Un viaggio nell’iconografia della tema della morte, tra cultura nordica e meridterranea.

Lunedì 17 ottobre alle ore 21 appuntamento all’UNITRE di Moretta, nella Foresteria del Santuario Beata Vergine del Pilone, sempre con Rosella Pellerino per I trovatori in Piemonte: non solo compositori d’oltralpe giunti tra l’XI e il XIII secolo presso le principali corti del Piemonte, ma anche signorotti locali che sperimentarono la lirica in lingua d’òc.

Un ulteriore Laboratorio di lettura per bambini (4-8 anni) con Caterina Ramonda si svolgerà Sabato 22 ottobre alle ore 15,30, nella Biblioteca di Espaci Occitan a Dronero. Durata un’ora circa, partecipazione gratuita, gradita la prenotazione a Espaci Occitan, tel. 0171904075. Anche in questo caso al termine sarà offerta la merenda ai piccoli partecipanti.

Per informazioni e programma completo: Espaci Occitan, www.espaci-occitan.org, segreteria@espaci-occitan.org, tel. 0171.904075, facebook Museo Occitano – Espaci Occitan.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium