/ Solidarietà

Solidarietà | 26 settembre 2016, 17:32

Roccaforte Mondovì raccoglie 2905 euro per i terremotati del Centro Italia

La cifra, raccolta in occasione del pranzo solidale di domenica 25 settembre, sarà utilizzata per l'acquisto di materiali e beni necessari a un Comune o a una borgata colpiti dal sisma del 24 agosto

Roccaforte Mondovì raccoglie 2905 euro per i terremotati del Centro Italia

Non conosce battute d'arresto l'ondata solidale nei confronti delle popolazioni del Centro Italia colpite lo scorso 24 agosto da un sisma devastante. Anche Roccaforte Mondovì, nell'ambito della festa patronale di San Maurizio, ha voluto esprimere tutta la propria vicinanza nei confronti dei terremotati, organizzando un pranzo benefico in piazza, andato in scena domenica 25 settembre.

Nel corso della giornata sono stati raccolti 2905 euro, che saranno interamente utilizzati per acquistare beni e materiali necessari a un Comune o a una borgata rasi al suolo dal violento evento sismico.

"Rinunciare al tradizionale pranzo in famiglia o offrire l'equivalente del pranzo pur senza parteciparvi è stato il modo con cui tanti roccafortesi hanno voluto compiere un gesto concreto di solidarietà verso le persone colpite dal terremoto - ha dichiarato la lista comunale "Insieme si può", guidata dal sindaco Paolo Bongiovanni -. Desideriamo ringraziare i partner di quest'iniziativa, che elenchiamo di seguito: hotel "Commercio", "Fonti Lurisia", pizzeria "Doppio Zero", casa di riposo di Roccaforte, "Rita commestibili", Pro Loco di Lurisia, gli "Artusin", gli alpini, gli "Amici dell'Annunziata" e la biblioteca civica. Inoltre, rivolgiamo un sentito "grazie" a Monica, Anna, Clara, Perla, Marcello, Roberto, Marco, Silvio e Valeria per aver reso possibile questa bella giornata, dimostrando che, insieme, si può unire il divertimento alla solidarietà".

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium