ELEZIONI COMUNE DI CUNEO
 / Attualità

Attualità | 13 febbraio 2017, 21:01

Trasporti: "Nessun delegato della Regione al summit di Alba", l'appello del MoVimento 5 Stelle

Riceviamo e pubblichiamo

La stazione ferroviaria di Alba

La stazione ferroviaria di Alba

Gentile Direttore,

la Regione Piemonte snobba il summit dei 100 sindaci riuniti oggi ad Alba per parlare delle ferrovie nelle province di Cuneo ed Asti. Assente ingiustificato l'assessore regionale ai trasporti Balocco che non si è nemmeno degnato di inviare un proprio delegato.

L'assenza della Regione Piemonte è un fatto grave, sintomo di una politica che non sa ascoltare chi amministra e vive ogni giorno il territorio. A nostro avviso il primo obiettivo della Regione Piemonte dovrebbe essere quello di riattivare le ferrovie sospese in questi anni. Sia come servizio fondamentale per i pendolari e in secondo luogo anche come servizi turistici.

Una ferrovia non può reggere economicamente di turismo, è necessario invece che venga utilizzata ogni giorno per agevolare gli spostamenti in modo economico e sostenibile senza ricorrere a mezzi privati ed inquinanti. La combinazione pendolari e turisti è essenziale per mantenere in vita un servizio in modo permanente.

Il Movimento 5 Stelle da anni si batte per questo obiettivo.

Abbiamo già presentato in Consiglio regionale ed Parlamento atti d'indirizzo mirati al ripristino della Asti - Alba, una linea che avrebbe un ampio potenziale di spostamento pendolari al pari di linee come la Asti – Torino o Alba – Bra (linee attive, funzionanti ed apprezzate dall'utenza).

Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte e Vicepresidente Commissione regionale Trasporti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium