/ Monregalese

Monregalese | 21 febbraio 2017, 13:54

Giornata del malato a Dogliani

Riceviamo e pubblichiamo

Giornata del malato a Dogliani

L’11 febbraio, giorno della prima apparizione della Madonna alla pastorella Bernardette a Lourdes, si è celebrata la “25a giornata mondiale del malato” nella Parrocchia di SS. Quirico e Paolo a Dogliani. La Santa Messa è stata concelebrata alle ore 15:30 dal vescovo Mons. Luciano Pacomio, il parroco Don Luigino Galleano, il parroco di Farigliano e altri sacerdoti. Durante la cerimonia è stato somministrato  il Sacramento dell’unzione degli infermi; anche a coloro che avevano superato i settantacinque anni d’età. Presenziavano oltre 200 malati provenienti dalla Diocesi di Mondovì con i relativi “foulard” di appartenenza. Anch’io ero presente alla funzione e con me la signora Emanuela Martina, direttrice di “Sereni Orizzonti” (ex ospedale civico), e un gruppo di degenti.

Al termine della liturgia Don Luigino ha ringraziato il coparroco Don Meo per l’accurata organizzazione dell’evento. In seguito il sindaco Franco Paruzzo si è complimentato, con parole toccanti e significative, con l’ufficio pastorale della salute in collaborazione con l’ufficio pellegrinaggi diocesano. Alla giornata ha inoltre preso parte la “Filarmonica il Risveglio” di Dogliani.

 

Cav. Bassignana Giovanni

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium