/ Eventi

Eventi | 01 giugno 2017, 14:21

19mila km in un anno per andare a scuola con gli automezzi: premiati tre studenti e tre over 65 da Granda Bus (GUARDA IL VIDEO)

Si è svolto nella mattinata di oggi, 1 giugno, l'evento in Piazza Galimberti organizzato dal consorzio che raccoglie tutte le aziende del Trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo. Tavola rotonda nel corso della giornata sulle prospettive del trasporto su gomma

19mila km in un anno per andare a scuola con gli automezzi: premiati tre studenti e tre over 65 da Granda Bus (GUARDA IL VIDEO)

I mezzi di trasporto pubblico di Granda Bus hanno sostato nella mattinata di oggi, giovedì 1° giugno, a partire dalle ore 10 in piazza Galimberti a Cuneo, in occasione dell’evento dedicato all’esperienza della provincia di Cuneo nel panorama del trasporto pubblico locale regionale e nazionale.

Organizzato dal Consorzio Granda Bus - che raccoglie tutte le aziende del Trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo - la giornata è stata contraddistinta da diversi momenti: dalla visita guidata della Scuola dell'infanzia di Cerialdo dove i bambini hanno potuto osservare da vicino tutti i segreti del mestiere dell'autista e dei mezzi su gomma, passando poi per la premiazione degli abbonati che hanno percorso più chilometri a bordo dei mezzi di trasporto targati Granda Bus calcolati con la nuova tecnologia "Bip"calcolati dal 1° settembre 2016 al 30 aprile 2017.

Tra gli over 65 che hanno ricevuto l'abbonamento annuale illimitato del 2018 ci sono Enzo Bonato di Monterosso Grana (che ha totalizzato 13.858,836 km), Anna Bruno di Demonte (7.908, 42 km) e Maria Ida Gavotto di Beinette (7.908,42 km).

Premiati anche gli studenti cuneesi che hanno totalizzato il maggior numero di km percorsi nel corso dell'ultimo anno scolastico: Alessandro Bosio di Bagnolo Piemonte (19.068,993 km) studente dell'Itis di Cuneo che ogni mattina prende il bus delle 6 per Saluzzo per poi cambiare mezzo verso Cuneo. Claudia Cesano da Prazzo (15.709,304 km) ha la sveglia puntata alle 5,40 per poter prendere i mezzi che le permettono di seguire le lezioni al Itc Bonelli di Cuneo. Premiata anche Michela Graziano di Paesana (14.558,339 km) che per andare al Liceo Musicale Bianchi Virginio di Cuneo cambia due autobus partendo alle 6.15.

A questi tre "tenaci" studenti è andata la tessera estate 2017 no limits che permetterà loro di viaggiare tutta l'estate su tutti i mezzi Granda Bus.

Durante la mattinata il Consorzio ha illustrato alcune importanti novità ed eccellenze, come l’acquisto di 43 nuovi mezzi Euro 6 autofinanziati dal Consorzio e il lancio dell’App Granda Bus, che permetterà di consultare dagli smartphone gli orari dei bus in tempo reale e di acquistare i biglietti online.

Inoltre, con l’inizio dell’anno scolastico 2017/2018, tutta la provincia sarà coperta dal Bip grazie all’allestimento per la bigliettazione elettronica anche dei bus Stp del trasporto urbano di Cuneo, che completano così tutta la rete della Granda.

A chiudere la manifestazione di Piazza Galimberti la tavola rotonda moderato da Claudio Claroni (Direttore Club Italia) dove il sindaco di Cuneo Federico Borgna, l'assesore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture Francesco Balocco, il presidente di Confindustria Cuneo Mauro Gola, il direttore dell'Agenzia della Mobilità Piemontese Cesare Paonessa, il dirigente Sviluppo e Tecnologie del Gruppo Torinese Trasporti S.p.a. Paolo Sandri, il presidente del consorzio Granda Bus Clemente Galleano, la presidente della sezione Autolinee di Confindustria Cuneo Serena Lancione e il Direttore Commerciale di Ivecco Orecchia Coen Robert Ligteringe hanno discusso hanno affrontato i temi legati al Trasporto Pubblico e alle prospettive future del settore.

daniele caponnetto

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium