/ Monregalese

Monregalese | 07 novembre 2017, 08:19

Ceva, Giorgio Gonella "racconta" la storia agli studenti

Primo appuntamento, domani, mercoledì 8 novembre. Anche quest'anno scolastico l'Assessorato alla Cultura e gli Istituti Scolastici cebani continuano la collaborazione

Ceva, Giorgio Gonella "racconta" la storia agli studenti

Anche quest'anno scolastico l'Assessorato alla Cultura e gli Istituti Scolastici cebani continuano la collaborazione profonda che si è stabilita in questi anni. L'istituto comprensivo "A. Momigliano" ospiterà, nella mattinata di mercoledì 8 novembre, il Sindaco e l'Assessore Garelli, accompagnati dal dipendente comunale Giorgio Gonella, appassionato di storia locale, per un intervento inerente la commemorazione del 4 novembre.

L'incontro verrà strutturato a partire dalla toponomastica della Città, tracciando la Storia nazionale attraverso i nomi delle piazze e della strade di Ceva. Le classi terze della Scuola Media parteciperanno a questo momento formativo voluto  ed organizzato in collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e la Dirigenza Soclastica. Ulteriore iniziativa vede il coinvolgimento delle classi terze e quinte della Scuola Elementare: attraverso alcune uscite per la Città e momenti di approfondimento in classe, i ragazzi verranno invitati a conoscere Ceva, attraverso i palazzi, assaggi di storia nazionale e locale, utilizzando la Cartina dei Bambini della Città di Ceva, realizzata lo scorso giugno dal Comune di Ceva in collaborazione con l'Associazione "La Giostra" e gli IStituti Scolastici.

Nel corso dell'anno scolastico precedente, circa 250 bambini e ragazzi, appartenenti all'Istituto Comprensivo, all'I.I.S. BAruffi ed al CFP,  hanno visitato Ceva, scoperto prospettive nuove attraverso cui ammirare la propria Città e portato a casa, nel cuore e nella mente, un'immagine bella, positiva e viva del centro storico. L'obiettivo di questi percorsi di conoscenza è fondamentale: far riscoprire ai cebani la Città, conoscere la propria storia, diventare fieri cittadini e valorizzarne le possibilità. L'entusiasmo dei più piccoli è arrivato anche nelle famiglie: non di rado ho visto genitori accompagnati dai propri ed ascoltare quello che i bambini raccontavano. Conoscere la propria Città è fondamentale per apprezzarla, viverla e valorizzarla, ed è compito dell'Amministrazione portare avanti con costanza e dedizione questo obiettivo. Ringrazio pertanto le insegnanti che si prestano e si offrono ad affrontare insieme questi percorsi di conoscenza. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie della Val Bormida

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium