/ Attualità

Attualità | 09 marzo 2018, 16:32

Alba: al via "Vino senza frontiere" il seminario dedicato all'internazionalizzazione delle aziende

Tino Arosio: "La nostra provincia esporta al di fuori dei confini nazionali oltre l’80 per cento della produzione che, potenzialmente, raggiunge i centomilioni di bottiglie di vini D.O.C.G. e D.O.C."

Foto generica

Foto generica

Il vino italiano è sempre più apprezzato all’estero. Lo confermano le esportazioni che nel 2017 hanno raggiunto i sei miliardi di euro. Interpretando il panorama internazionale e anticipando le nuove esigenze dei viticoltori, Coldiretti Cuneo organizza un seminario dedicato all’internazionalizzazione dell’azienda vitivinicola, che si terrà presso l’Ufficio Coldiretti di Alba, in corso Matteotti 7.

La nostra provincia esporta al di fuori dei confini nazionali oltre l’80 per cento della produzione che, potenzialmente, raggiunge i centomilioni di bottiglie di vini D.O.C.G. e D.O.C. – commenta il direttore di Coldiretti Cuneo, Tino Arosio - . E’ pertanto fondamentale cogliere le opportunità offerte dai mercati così come è necessario conoscere abitudini, regole e limiti in vigore sia nell’Unione Europea, che nei Paesi extraeuropei ritenuti “obiettivo” per le vendite del vino.

Il corso prevede 5 incontri in cui le imprese vitivinicole di strumenti conoscitivi a tutto tondo affinché si possa affrontare l’estero in modo efficace, senza commettere errori o infrazioni a causa delle complesse norme, evitare anche di incappare in raggiri da parte di operatori senza scrupoli e, quando necessario, sapersi districare con il recupero del credito. Per questo vi sono anche lezioni finalizzate a conoscere le regole di mercato e la relativa contrattualistica, la gestione dei contenziosi, l’aggiornamento circa le disposizioni fiscali e doganali e le conoscenze per tutelare il proprio “brand” aziendale.

Nello specifico, gli argomenti che saranno trattati nelle lezioni:

- I contratti e le precauzioni per il commercio con l’estero  (martedì 27 marzo  dalle 17-20);

- I mercati target per l’azienda vitivinicola (mercoledì 28 marzo  ore 17-20);

- Le formalità doganali e fiscali per la cessione all’estero e l’e-commerce (martedì 3 aprile  17-20);

- La tutela del marchio aziendale in italia e all’estero (giovedì 5 aprile dalle 17-20);

- I mercati target per l’azienda vitivinicola, II parte (in data da stabilirsi);

Insieme a questa ed altre corsualità dedicate, Coldiretti attraverso il servizio “Brand and Export Consulting” è al fianco delle imprese per orientarle all’internazionalizzazione e per rispondere alle esigenze di carattere operativo e organizzativo durante le operazioni di vendita all’estero del vino.

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium