/ Al Direttore

Al Direttore | 31 agosto 2018, 07:10

Villanovetta, parla la Proloco: "Alla festa patronale tutto in regola, bisogna conoscere prima di giudicare"

Riceviamo e pubblichiamo

Villanovetta, parla la Proloco: "Alla festa patronale tutto in regola, bisogna conoscere prima di giudicare"

Gentile Direttore,

chi le scrive è la Proloco di Villanovetta ed è la prima volta che chiediamo dello spazio sui giornali per rispondere a una lettera a firma “Pierluigi Giolitti Amministratore condominiale I Carpini di Villanovetta di Verzuolo”.

Normalmente la nostra Associazione viene interessata dai giornali per pubblicizzare, di questo ringraziamo, gli eventi che noi proponiamo come volontari da più vent’anni e non solo in occasione di Madonna della Neve. E’ vero come qualcuno ci ha definito, “e gente non di Verzuolo”, siamo dei ragazzi/uomini/donne che qua nella frazione di Villanovetta hanno creato una famiglia, un lavoro e la nostra integrazione si è completata secondo noi quando ci siamo impegnati a fare qualcosa per la Comunità, rinunciando a ferie, ore di lavoro o di riposo.

Alla Festa Patronale, appena passata abbiamo proposto cinque serate due più “tranquille” il teatro con i IJ MotoBin ed il liscio con i Roeri e le altre per i giovani, rimarchiamo tre sere in un anno!

Quando si sente sovente dire non viene mai fatto niente per i giovani, proponi qualcosa e vieni insultato ed aggredito. Abbiamo accettato chi con educazione ed in modo costruttivo ci ha fatto presente dell’uso non consono, a certe ore, della strumentazione elettronica e nelle serate successive si è cercato di rimediare. Però la lettera scritta dal sig. Giolitti non l'accettiamo, tra l’altro riguarda quando successo il sabato sera del 28 luglio con la nostra festa già chiusa.

Quindi in prima battuta rimandiamo al mittente tutte le domande poste nella lettera, perché a quelle ore della notte ragazzini con prodotti alcolici in bottiglia di vetro, lattine non avevano niente a che fare con quanto da noi organizzato. Infatti nel rispetto della legge non abbiamo servito alcol a minori e tutte le bevande vendute ai maggiorenni o non alcoliche ai minorenni erano in bicchieri di plastica.

Il Prof. Giolitti forse non sa che vengono organizzate da altri delle navette con le quali i ragazzini arrivano nelle varie feste con zaini pieni di alcol, bene chieda ai sui figli che hanno partecipato alle nostre serate. Il professore, che parla di comportamenti ed atteggiamenti maleducati dei giovani, forse dovrebbe fare lui una riflessione in quanto insegnante, e visto che scrive come “Amministratore di condominio” e a nome di cinquantatré famiglie, ha fatto una riunione condominiale per fare queste affermazioni?

Il prof. Giolitti sa che i giovani della Proloco per senso civico hanno la domenica mattina del 29 luglio raccolto per Villanovetta bottiglie di vetro, lattine? Non si ricorda che e stato pochi anni fa Assessore del nostro Comune, nel periodo in cui nella Proloco c’eravamo già noi, e i festeggiamenti erano di almeno dieci giorni, con diverse serate per i giovani sempre fatte nella stessa aerea verde Don Giorgio Belliardo?

Noi ci ricordiamo di tutti gli Amministratori Comunali che sono passati nel tempo e che a noi come ad altre associazioni hanno sempre chiesto collaborazione gratuita; con tutti abbiamo sempre collaborato, la Proloco ha sempre ricevuto sostegno morale ed economico.

Siamo stufi e stiamo seriamente pensando di consegnare le attrezzature e le chiavi al comune, che trovi qualcun altro che si impegni ad organizzare eventi per Villanovetta e non solo, perdendo ferie, ore con la famiglia e altro tutto a titolo gratuito. Il primo a essere invitato è il professor Giolitti, ma prima si faccia un giro nelle altre feste e nella movida di Saluzzo, cerchi di capire prima di giudicare!

Ringraziamo per lo spazio concesso e chi in questi giorni ci ha espresso la loro solidarietà e ci ha spronato a continuare.

La Proloco di Villanovetta

Al Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium