/ Bra e Roero

Bra e Roero | 31 agosto 2018, 12:03

Bra: dal 1° settembre al 30 ottobre sarà possibile presentare la richiesta contributi per compensare l’addizionale Irpef

Il fondo di 10.000€ è stanziato annualmente dal Comune ed è riscuotibile da coloro che hanno un Isee inferiore a 17.000 euro e che hanno pagato regolarmente l’Irpef

Bra: dal 1° settembre al 30 ottobre sarà possibile presentare la richiesta contributi per compensare l’addizionale Irpef

Anche quest’anno, dal primo settembre al 30 ottobre 2018, è possibile presentare a Bra la richiesta per accedere al fondo comunale istituito nel 2012 per neutralizzare, per le famiglie più bisognose, l’incidenza dell’addizionale comunale Irpef.

Il fondo permette, a coloro che posseggono un Isee inferiore a 17.000 euro e che hanno pagato regolarmente l’Irpef, di richiedere l’accesso alla ripartizione dei diecimila euro annualmente stanziati dal Comune, al fine di vedersi riconosciuta la restituzione di quanto pagato per l’imposta comunale sui redditi delle persone fisiche.

I residenti a Bra potranno richiedere il contributo purchè abbiano effettivamente versato l’addizionale comunale all’Irpef all’amministrazione comunale della città della Zizzola, con esclusione di chi possiede altri immobili oltre all'abitazione principale e relative pertinenze, oppure chi vive in abitazioni principali di pregio (categorie catastali A/1, A/8 e A/9).

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente mediante l’apposito modulo disponibile presso gli uffici comunali dei Servizi alla Persona (piazza Caduti per la Libertà, 18 – cortile di Palazzo Garrone) e sul sito istituzionale www.comune.bra.cn.it, nelle sezioni dei “Servizi e procedimenti” del Sociale e dei Tributi, dove è pubblicato anche il relativo disciplinare.

Nel caso di richieste incomplete, tardive e/o prive degli allegati necessari, non si potrà procedere all’assegnazione del contributo.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium