/ Economia

Economia | 29 settembre 2018, 17:27

“Wooooow! Io e il Mio Futuro…”: Confindustria orienta gli studenti

L’evento interesserà migliaia di ragazzi, genitori e insegnanti dei territori di Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara e Vercelli e sarà organizzato, come nel passato, in collaborazione con le Scuole, le Istituzioni locali e con il patrocinio della Regione Piemonte

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sarà organizzata in sei territori piemontesi la settima edizione di “Wooooow! Io e il Mio Futuro…”, l’evento di Orientamento per gli studenti delle Scuole secondarie che sta ottenendo un crescente successo anno dopo anno. Il periodo stabilito è l’autunno 2018, mentre le location territoriali sono ancora in fase di definizione. Di sicuro l’evento interesserà migliaia di ragazzi, genitori e insegnanti dei territori di Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara e Vercelli e sarà organizzato, come nel passato, in collaborazione con le Scuole, le Istituzioni locali e con il patrocinio della Regione Piemonte.  

“La macchina organizzativa si è già messa in moto da alcune settimane – ricorda Giorgia Garola, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte - e in questi giorni i Gruppi Giovani Imprenditori delle rispettive Associazioni Territoriali del sistema Confindustria stanno definendo, con il coordinamento regionale, i programmi dettagliati di un’edizione che si prepara a raggiungere nuovi record in termini di quantità e qualità dell’offerta, oltre che di partecipazione da parte di studenti e famiglie. L’iniziativa sarà caratterizzata da un “format” analogo a quello degli scorsi anni, proponendo decine di workshop tematici insieme a quelle esperienze laboratoriali e di sperimentazione pratica che sanno incontrare l’interesse dei ragazzi. Le parole d’ordine saranno, come sempre, varietà, curiosità, collaborazione, impegno, interattività e tanta passione”.

Anche per l’edizione del 2018 la Regione Piemonte ha concesso il proprio patrocinio. “L’orientamento – dichiara Gianna Pentenero, assessora all’Istruzione, lavoro e formazione professionale – svolge un ruolo fondamentale nella vita di adolescenti e ragazzi, perché consente loro di acquisire le competenze necessarie a decidere consapevolmente il proprio percorso di vita, studio e lavoro. La Regione conferma la collaborazione avviata lo scorso anno tra il salone Wooooow! e Obiettivo Orientamento Piemonte, il progetto, a regia regionale, che si propone di coordinare le diverse azioni di orientamento realizzate sul territorio.  Si tratta di una sinergia importante, di cui non posso che essere soddisfatta, tra pubblico e privato che si concretizzerà anche in occasione di alcune edizioni locali di Iolavoro, a partire da Cuneo e Biella”.

“Questa iniziativa arricchisce il “progetto scuola” che portiamo avanti negli Istituti superiori della Provincia – riprende Alberto Ribezzo, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Cuneo – attraverso incontri in cui coinvolgiamo gli studenti su tematiche legate all’impresa, stimolandoli a relazionarsi con il mondo del lavoro attraverso testimonianze, simulazioni, consigli. Con “Wooooow” vogliamo ampliare il raggio d’azione e abbiamo creato un comitato composto dai referenti all’orientamento delle scuole di Cuneo, con cui stiamo collaborando per il successo dell’evento, innovativo per eccellenza. L’appuntamento sarà venerdì 9 e sabato 10 novembre presso le Aule della Musica e l’area del Ping: per la prima edizione ‘Wooooow!’ si unisce ad altri due eventi dedicati ai giovani studenti, il Salone unico per l’orientamento e il Salone regionale “Io Lavoro” e coinvolgerà le scuole di Cuneo, ma l’obiettivo è estendere il format anche agli altri istituti della Provincia”.                        

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium