/ Al Direttore

Al Direttore | 11 ottobre 2018, 12:15

“Se fossi io sindaco di Verzuolo , sarei orgoglioso e felice di vedere cittadini, ovunque residenti, che si adoperano per il mio paese”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Mattia Gozzarino

Verzuolo

Verzuolo

Egregio direttore,

mi rivolgo al sindaco di Verzuolo Giancarlo Panero, in seguito alle dichiarazioni sulla questione del degrado dei giardini pubblici.

Anzitutto, preciso che questa mia iniziativa di volontariato per la pulizia dei parchi pubblici a Verzuolo l'ho presentata come cittadino Mattia Gozzarino a titolo personale e non come coordinatore Verzuolese e attivista del Movimento Giovani Padani.

Con grande rammarico, prendo atto della decisone del Sindaco di Verzuolo di escludermi dai progetti di volontariato sul territorio Verzuolese, in quanto mi ha, in sostanza, definito cittadino mantese.

Forse il sindaco Panero ignora che io sono stato residente a Verzuolo sin dalla nascita ed ho vissuto alla Villa di Verzuolo dove sono cresciuto.

Dopo aver frequentato la facoltà di Economia a Cuneo ho intrapreso l'attività di panificatore artigiano con mio padre Gozzarino Silvio, anch'egli storico abitante della Villa, presso la rinomata panetteria "El Panaté Dla Vila".

Dopo un'esperienza di vita e di lavoro nel settore panificazione all'estero e, precisamente in Australia, sono rientrato in Italia ed attualmente risiedo con mia madre a Manta per motivi funzionali.

Forse a Panero sfugge il fatto che, da tre anni, mi trovo titolare della panetteria sopracitata essendo quindi portatore di interesse economico per Verzuolo.

Sono estremamente legato a questo paese, impegnato come sempre a dare lustro alla comunità ed all'attrattiva del Centro Storico di Verzuolo, portando avanti una tradizione secolare.

Le rammento ancora, che negli ultimi due anni sono stato portatore e promotore di un progetto innovativo di volontariato della sicurezza partecipata noto come "Controllo di Vicinato", apprezzata e condivisa iniziativa partita proprio su mia proposta alla Villa di Verzuolo, in seguito in altre zone del paese ed ora anche in altri Comuni della provincia.

Mi reputo un " Verzuolese nel cuore" e da sempre affezionato a questo paese.

Colgo l'occasione infine, sindaco Giancarlo Panero, per ricordarle che qualunque cittadino ha il diritto di dire la sua opinione e di proporre iniziative sul territorio comunale.

Anzi le dirò: se fossi Sindaco, sarei orgoglioso e felice di vedere cittadini, ovunque residenti, che contribuiscono a rendere più fiorente, sicura e solidale la nostra Verzuolo.

Mattia Gozzarino

Al direttore

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium