/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2018, 11:00

Bra e il suo vivere slow fanno scuola e “gola” oltre le Alpi

Gli apprezzamenti sono arrivati nei giorni scorsi dal quotidiano francese "Nice-Matin"

Bra e il suo vivere slow fanno scuola e “gola” oltre le Alpi

Da alcuni giorni, i social hanno puntato i riflettori su Bra, trasformata in un set televisivo solo poco tempo fa.

Il quotidiano regionale francese "Nice-Matin" ha realizzato un dossier sulla qualità della vita nella città della Zizzola dal titolo: “Bra, cette ville italienne qui s’emploie à rendre ses habitants heureux” (Bra, questa città italiana che lavora per rendere felici i suoi abitanti). Per concepirlo, le telecamere del giornale transalpino si sono focalizzate nel centro cittadino per registrare alcuni step dedicati all’urbanizzazione e al tipo di vita dei suoi abitanti.

Il video così ottenuto è diventato virale su Facebook e oggetto di condivisione da parte di tanti braidesi, orgogliosi delle proprie origini e tradizioni, ma anche molto aperti a tutto ciò che migliora la propria qualità di vita e quella della loro città. Non è la prima volta che le telecamere di importanti media nazionali e internazionali puntano gli obiettivi sulla capitale del Roero.

Curiosità, aneddoti, storie “dimenticate”, perdute nella polvere delle ristrutturazioni o in angoli della memoria quasi cancellati dal tempo: è attraverso la riscoperta di queste “nuove-vecchie” storie che si possono riassaporare i gusti e i luoghi di una Bra che si è rinnovata, ma che racchiude suggestive e affascinanti episodi in ogni suo storico edificio. Raccontare Bra, dunque, a partire da ciò che si vede: le strade, i palazzi, le chiese, i marciapiedi… la sua gente. 

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium