/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 17 febbraio 2019, 16:45

Con gli autobus parte la rivoluzione del trasporto cittadino

Nuove corse e nuovi orari anche per altri quattordici centri dell’hinterland: l’obiettivo è quello di ottimizzare il servizio

Con gli autobus parte la rivoluzione del trasporto cittadino

Al via la rivoluzione dl trasporto in autobus a Parte la rivoluzione del trasporto bus di Cuneo e di altri quattordici centri dell’hinterland. Le novità sono i passaggi cadenzati dei mezzi, cioè allo stesso minuto di ore diverse e paline che informeranno sui tempi d’attesa grazie a un’app del cellulare.

Il sistema è del tutto diverso rispetto a quello di prima: undici nuove linee di corse urbane - ossia i bus gialli - che serviranno anche i centri vicini, così dalle località più distanti ci saranno bus ogni ora, da Tarantasca, Bernezzo, Magliano Alpi, frazione San Pietro del Gallo e Villaggio Colombero, oppure ogni due ore - Centallo e Roata Chiusani - con i passaggi sempre più numerosi in centro. In piazza Torino e nelle fermate di corso Nizza ci saranno bus ogni otto minuti, mentre tra la stazione ferroviaria, piazza d’Armi e San Rocco Castagnaretta, i collegamenti saranno ogni 15 minuti.

I bus non gireranno più in piazza Galimberti: soltanto la navetta gratuita fra centro storico e parcheggi d’interscambio userà la fermata davanti al tribunale passando da corso Soleri, dove tra due settimane sarà installato un semaforo pedonale.

La riorganizzazione è stata predisposta dall’Agenzia della mobilità piemontese che ha analizzato due anni di spostamenti con il Bip, cioè il biglietto elettronico. I oltre chi acquista il biglietto a bordo senza la tessera elettronica paga un euro in più:, per disincentivarne l’uso, mentre il servizio a chiamata nei giorni festivi sarà tolto perché poco efficiente.

Con questa rivoluzione del “sistema bus”, l’obiettivo è quello di ottimizzare l’offerta, creando una sorta di metropolitana leggera nell’ottica della smart city.

NaMur

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium