/ Sport invernali

Sport invernali | 17 febbraio 2019, 14:36

Sci di Fondo - Buona prestazione di Daniele Serra e Lorenzo Romano in Coppa del Mondo a Cogne

Nella gara dominata da Bolshunov, Serra ha concluso al 42° posto non molto distante dalla zona punti, Romano ha esordito con una 51ª piazza; tanti giovani cuneesi a bordopista per sostenerli

Sci di Fondo - Buona prestazione di Daniele Serra e Lorenzo Romano in Coppa del Mondo a Cogne

Hanno portato la provincia di Cuneo in Coppa del Mondo, comportandosi anche molto bene. Daniele Serra e Lorenzo Romano hanno fatto una buona prestazione nella 15km in tecnica classica di Cogne, dominata da Alexander Bolshunov.

Il russo si è presentato in Valle d’Aosta in una grande condizione fisica, dimostrando ai big norvegesi, assenti nella tappa di Cogne, che al Mondiale dovranno fare i conti con lui. Bolshunov ha vinto con 43”7 di vantaggio sul finlandese Iivo Niskanen, che non è riuscito a ripetere l’impresa di sua sorella Kerttu che poche ore prima ha vinto la 10km in classico femminile. Terzo un altro russo, Bessmertnykh, bravo nel tenersi alle spalle il kazako Poltoranin, giunto quarto.

Il caldo ha mandato in difficoltà tanti big, compresi Ustiugov, Manificat e lo svizzero Cologna, che hanno preso distacchi importanti. Purtroppo anche l’azzurro De Fabiani, dopo il soprendente secondo posto nella sprint di ieri, ha sofferto molto, concludendo in 23ª posizione con un distacco di 2’13”9 dal vincitore. Migliore degli azzurri è stato il combattivo Salvadori, 17° a 1’55”, mentre Rastelli ha concluso al 22° posto con un distacco di 2’09”5. Bravo Stefan Zelger, per la prima volta a punti in una distance, che ha chiuso 24° a 2’19”5.

Daniele Serra, alla sua seconda esperienza in Coppa del Mondo e in gara già ieri nella sprint, ha concluso la sua gara in 42ª posizione con un distacco di 3’28”9 dal vincitore, non molto distante dalla zona punti. Il fondista di Canosio è partito con il proprio passo nei primi chilometri, poi ha via via scalato posizioni e nell’ultimo giro ha anche cercato di tenere il treno del francese Gaillard, che andava a un ritmo molto alto. Per lui la conferma, però, dei tanti passi avanti fatti in queste stagioni. Vista la sua prestazione odierna – e quelle del resto della stagione – il fondo italiano deve dargli quella possibilità che merita per il lavoro fatto.

Molto positivo anche l’esordio di Lorenzo Romano. Il carabiniere di Demonte, specialista dello skating, ha disputato la sua prima gara di Coppa del Mondo in un format di gara che sulla carta non è quello ideale per lui. Ha sciato però con grande generosità, ha lottato e ha concluso in una buona 51ª posizione con un distacco 3’56” da Bolshunov, davanti diversi fondisti che sono degli specialisti del format. Lorenzo è partito subito con il suo ritmo e non ha mai mostrato un calo nel corso della gara, intelligente anche nel non lasciarsi ingolosire dalla voglia di provare a seguire Niskanen, quando l’ha sorpassato dopo il terzo chilometro.

La provincia di Cuneo può solo ringraziare questi due ragazzi che con la loro voglia di emergere, oltre che al talento, sono da stimolo a tanti bambini cuneesi che sognano di arrivare anche loro un giorno in Coppa del Mondo e oggi erano lì a sostenerli a bordopista. La speranza è di rivederli presto tra i big mondiali e che possano essere gli apripista per l'intero movimento cuneese.

CLASSIFICA FINALE
1° A. Bolshunov (RUS) 34’48.4
2° I. Niskanen (FIN) +43.7
3° A. Bessmertnykh (RUS) +55.9
4° A. Poltoranin (KAZ) +1’00.8
5° I. Poroshkin (RUS) +1’07.7
6° E. Belov (RUS) +1’15.6
7° M.L. Nyenget (NOR) +1’22.1
8° H.C. Holund (NOR) +1’27.5
9° V. Turtveit (NOR) +1’34.0
10° A. Harvey (CAN) +1’40.7
Gli italiani
17° G. Salvadori +1’55.0
22° M. Rastelli +2’09.5
23° F. De Fabiani +2’13.9
24° S. Zelger +2’19.5
35° P. Ventura +2’58.7
36° S. Gardener +3’02.9
40° D. Nöckler +3’19.3
42° D. Serra +3’28.9
51° L. Romano +3’56.4

55° M. Abram +4’10.5
57° P. Fanton +4’17.7
61° G. Panisi +5’10.9
64° M. Coradazzi +5’28.2 

Giorgio Capodaglio

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium