/ Curiosità

Curiosità | 10 aprile 2019, 17:49

Serve l'aiuto di tutti per rifare il tetto del Santuario di Monserrato: inizia la raccolta fondi a Borgo San Dalmazzo (VIDEO)

Un progetto da 65/70mila euro di cui almeno la metà sarà finanziata dal Comune. Sulla restante parte si farà affidamento alla generosità dei fedeli. L'appello dell'associazione 'Santuario di Monserrato': “Confidiamo nell'aiuto di tutti”

Serve l'aiuto di tutti per rifare il tetto del Santuario di Monserrato: inizia la raccolta fondi a Borgo San Dalmazzo (VIDEO)

I borgarini sono di nuovo chiamati a una raccolta fondi per l'amato Santuario di Monserrato. Dopo il restauro della facciata nel 2013, ora è la volta del tetto che deve essere rifatto.

“Si tratta di un lavoro di urgente necessità – ha dichiarato l'assessore Mauro Fantino -. La scorsa settimana abbiamo approvato una delibera in cui affidiamo l'incarico all'associazione 'Santuario di Monserrato'. Il rifacimento costerà 65/70mila euro e almeno la metà sarà finanziata dal Comune”.

Sulla restante parte si farà affidamento alla generosità dei fedeli. Se ne è parlato lunedì 8 aprile in Comune a Borgo.
L'appello arriva da Cristian Peirone, presidente dell'associazione: “Il tetto conclude il grande lavoro di valorizzazione del Santuario. È importante la tutela di questo luogo che negli ultimi anni ha visto aumentare il passaggio di turisti anche grazie all'apertura del ristorante Amunse. È necessario tenerlo vivo e in piedi. Si tratta di un grande lavoro che ci vedrà partecipi tutti, i 40 volontari dell'associazione e i cittadini. Noi vogliamo tutelarlo nel rispetto del lavoro svolto e delle offerte già raccolte per il restauro della facciata”.

I lavori saranno fatti in due tempi nel corso del 2019: prima la parte frontale della chiesa e poi quella posteriore verso il piazzale. Sarà tolta l'ardesia (risale al 1980 l'ultima ristrutturazione), il materiale verrà accatastato, verrà installata una guaina antigoccia, la lamiera e rimesso lo stesso tetto in ardesia.

“Confidiamo nell'aiuto di tutti - continua Peirone -. Da oggi inizia la raccolta fondi dove ognuno è libero di dare ciò che può e vuole. Ricordo anche che tutte le liberalità donate possono essere scalate nella dichiarazione dei redditi. Donate, è per il bene di Borgo. Noi organizzeremo iniziative per raccogliere fondi”.

Quest'anno verrà anche fatto l'intervento di manutenzione ordinaria sulla facciata con la stesura di idrorepellente sul dipinto.

“Tutte iniziative di rilancio turistico – conclude il sindaco Gian Paolo Beretta -. Questo va nella direzione del nostro programma elettorale, nell'ottica di sostegno al patrimonio artistico e storico di cui andiamo fieri”.

cristina mazzariello

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium