/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 10 aprile 2019, 09:10

"Luoghi e tempi della Resistenza", mostra di Marco Grasso e Leonardo Dolce

A Casa Museo Galimberti da venerdì 12 aprile e resterà aperta fino al 19 maggio, negli orari di apertura al pubblico o su prenotazione

"Luoghi e tempi della Resistenza", mostra di Marco Grasso e Leonardo Dolce

Luoghi e tempi della Resistenza: questo è il titolo della mostra che il Museo Casa Galimberti di Cuneo inaugurerà venerdì 12 aprile 2019, alle ore 17,30, con l’esposizione di opere pittoriche del giovane cuneese Marco Grasso, in collaborazione con Leonardo Dolce.

L’iniziativa si prefigge di far rivivere nei quadri alcuni segmenti della Resistenza osservandola nella sua interezza, contestualizzandola dunque nei luoghi, nei volti e nei tempi, sempre con grande attenzione alla dimensione locale cuneese. 

Ritroviamo ritratti di uomini e donne che hanno vissuto in prima persona la lotta di liberazione, come Galimberti e Revelli, ma anche persone che nel tempo hanno teorizzato ed incarnato i valori della Resistenza, come Albert Camus.

Un altro grande protagonista della mostra è la montagna, per eccellenza il luogo dei partigiani, nella sua interezza: luoghi, flora e fauna.

Marco Grasso, classe 2000, è uno studente del Liceo “Peano-Pellico”.

Da sempre appassionato di arte e natura, dipinge principalmente soggetti naturalistici.

A seguito di un corso di disegno tenuto nel 2013 dalla pittrice naturalistica cuneese Tiziana Lerda, ha continuato a coltivare la sua passione, accostandola all’osservazione del mondo naturale e all’approfondimento di temi di interesse storico.

Nel 2016 ha partecipato al Concorso nazionale di disegno e illustrazione “Disegna la Natura”, indetto dalla rivista Oasis, classificandosi tra i finalisti.

È socio dell’Aipan (Associazione Italiana per l’Arte Naturalistica) e dell’Associazione Culturale “La bellezza nascosta nel vero” per l’Arte Botanica e Faunistica.

Cura un sito web personale aggiornato con gli ultimi lavori ed eventi: marcograssoart.com.

La mostra si protrarrà fino al 19 maggio, negli orari di apertura al pubblico del Museo o su prenotazione.



Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium