/ Politica

Politica | 27 maggio 2019, 16:25

Briga Alta, 28 votanti, due sindaci e dieci voti a testa: si va al ballottaggio

Parità tra De Lucia e Mureddu. I cittadini tra l'altro per votare si sono recati ad Ormea, visto che la sala municipale è inagibile

Briga Alta, 28 votanti, due sindaci e dieci voti a testa: si va al ballottaggio

Il Comune di Briga Alta non è riuscita ad esprimere il suo sindaco, per uno strano ballottaggio dovuto alla parità di voti dei due candidati.

Le due liste, "Il rododendro", con candidato sindaco Francesco De Lucia, e "Per Briga Alta", candidato sindaco Giancarlo Mureddu, hanno infatti avuto entrambe 10 voti, su 28 votanti.

Tra l'altro i cittadini che si sono recati a votare hanno dovuto farlo in trasferta, dato che la sala di municipio è inagibile dal novembre del 2016 e così i cittadini si sono dovuti recare in un seggio a Ormea, a una trentina di chilometri di distanza.

Situazione simile era accaduta all'ultima votazione del sindaco di Narzole.

NaMur

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium