/ Politica

Politica | 28 maggio 2019, 12:31

Regionali in Granda, il santostefanese Icardi campione di preferenze del centrodestra

All’esponente del Carroccio "mancano" ancora i 1.379 voti raccolti tra i 2.200 lettori del suo comune e non ancora conteggiati a causa di un errore formale. Con 4.598 suffragi sarebbe il terzo più votato della Lega in tutto il Piemonte

Luigi Genesio Icardi, campione di preferenze per il Carroccio

Luigi Genesio Icardi, campione di preferenze per il Carroccio

Nell’indiscutibile successo elettorale col quale la Lega di Salvini (37,1%) ha trascinato l’albese Alberto Cirio alla vittoria in Regione un altro langarolo sarebbe entrato nella terna dei candidati del Carroccio più votati di tutto il Piemonte.

Il nome è quello di Luigi Genesio Icardi, sindaco di Santo Stefano Belbo, cui il portale del Ministero degli Interni in questo momento (685 su 690 sezioni scrutinate) assegna 3.220 preferenze raccolte nell’intero collegio della Granda, alle spalle del compagno di partito Paolo Demarchi.

Nel conteggio a favore del primo cittadino della Valle Belbo mancherebbero però la bellezza di 1.379 preferenze raccolte proprio nei cinque seggi di Santo Stefano e non ancora conteggiate a causa di un errore formale commesso da un presidente di seggio, errore per ovviare al quale in queste ore stanno lavorando agli uffici elettorali della Prefettura.      

Sommandole alle prime, Icardi avrebbe quindi conseguito un totale di 4.598 voti: un risultato che ne farebbe non solo il candidato della Lega più votato nella Granda, ma il più votato dell'intero centrodestra in provincia e il terzo più votato della Lega in tutto il Piemonte, dietro ad Alberto Preioni, unico candidato del Vco (6.135 preferenze) e al torinese Fabrizio Ricca (4.829).

Una circostanza che – nel peso degli equilibri elettorali – potrebbe anche convincere l’amico Cirio a riservargli un posto nella propria Giunta, aprendo in questo modo le porte del Consiglio regionale al terzo eletto del Carroccio in Granda, il saviglianese Matteo Gagliasso (2.420).   

Nell’attesa che i numeri di queste ore divengano finalmente ufficiali e che il neo governatore prenda le proprie decisioni in merito alla squadra di governo del Piemonte, Icardi si gode un’affermazione che nel suo comune lo ha visto protagonista di un mezzo plebiscito, con preferenze personali superiori al 60% e una Lega attestata a circa il 70% dei consensi.

"Ringrazio tutti quelli che mi hanno votato e i tantissimi concittadini che mi hanno confermato la loro fiducia", dichiara diplomatico al telefono. E per la Giunta? "Per quello si vedrà…".

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium