/ Politica

Politica | 30 maggio 2019, 17:22

Quattro consiglieri di CasaPound eletti in due comuni cuneesi

Tre consiglieri nonostante i "soli" 22 voti ottenuti a Valgrana: sono Marco Comba, Roberto Tomatis e Gabriele De Andrea. Un posto nell'assemblea cittadina di Santa Vittoria d'Alba andrà a Francesco Dallorto

Quattro consiglieri di CasaPound eletti in due comuni cuneesi

Chiusa la tornata elettorale dello scorso 26 maggio che ha coinvolto 179 comuni della Granda si defilano quelli che sono i prossimi consigli comunali.

Saranno presenti quattro consiglieri di CasaPound in due comuni della Granda: si tratta della prima volta di eletti in consiglio per il movimento della tartaruga frecciata.

E’ presente in consiglio comunale a Cuneo Beppe Lauria eletto nel 2017 a capo della lista “Lauria Sindaco” poi entrato in corsa in Casa Pound quando già era all’interno del gruppo consigliare.

Lo stesso Lauria si è candidato alle elezioni europee con CasaPound Destre Unite ottenendo quasi 400 preferenze.

Il movimento di estrema destra si presentava in tre comuni: Valgrana, Santa Vittoria d'Alba e Sant’Albano Stura.

In quest’ultimo la lista del candidato Davide Di Giacomo  ha ottenuto solamente 98 voti nella sfida a tre liste con Giorgio Bozzano (sindaco uscente riconfermato) e Donatella Operti (a cui vanno le tre poltrone della minoranza): questo è l’unico comune dove sulle schede amministrative era presente CasaPound a non avere ottenuto un posto nella futura composizione dell'assemblea cittadina.

A Santa Vittoria d'Alba entra a far parte dell'esecutivo il consigliere Francesco Dallorto a capo della lista di CasaPound che ha ottenuto 116 preferenze contro i 1.064 voti di Giacomo Badellino (eletto sindaco e che eleggerà 7 consiglieri) e i 282 di Laura Bogetto (2 seggi).

Il risultato più significativo arrivato dal movimento è a Valgrana: qui CasaPound era l'unica forza in corsa contro Per Valgrana Alpes che ha ottenuto 438 voti (95,22%) eleggendo sindaco Albino Arlotto che porterà con sé 7 consiglieri.

La lista di estrema destra capeggiata da Marco Comba ha ottenuto solamente 22 preferenze, ma vedrà (oltre a Comba) la nomina di altri due consiglieri: Roberto Tomatis e Gabriele De Andrea.

Daniele Caponnetto

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium