/ Attualità

Attualità | 31 maggio 2019, 09:51

Ceresole si prepara alla quinta edizione della sua "Fiera delle Terre Rosse del Roero"

Le eccellenze agricole e i mestieri di quella parte di Sinistra Tanaro che si affaccia sulla pianura al centro dell'intensa tre giorni di appuntamenti in programma dal 7 al 9 giugno prossimi

Ceresole si prepara alla quinta edizione della sua "Fiera delle Terre Rosse del Roero"

Tre giorni di porte aperte (venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno), per la quinta edizione della "Fiera delle Terre Rosse del Roero" a Ceresole d’Alba. Organizzato dal Comune, l'evento si prefissa la promozione del territorio, valorizzando il patrimonio storico, culturale e l'eccellenza delle sue produzioni agricole e artigianali. 

Oltre ai numerosi eventi tradizionali – le mostre, le visite alle chiese e al castello, le iniziative culinarie con menù tradizionali a base di produzioni locali, l'esposizione delle eccellenze agricole e artigianali, la mostra zootecnica, la fattoria didattica, l'intrattenimento con i concerti, le oltre 100 bancarelle di prodotti di qualità e artigianali e gli appuntamenti per i bambini e le famiglie – in questa tre giorni aperta al pubblico si potrà partecipare a una camminata notturna tra le peschiere di Ceresole e a una rievocazione storica della Battaglia di Ceresole del 1544, che nel pomeriggio di domenica 9 giugno, vedrà l'esibizione degli sbandieratori del Borgo Patin e Tesor di Alba e la rappresentazione di personaggi in costume risalenti al periodo della Battaglia.

Si potranno gustare le tinche (presidio Slow Food), fragole, asparagi, carni bovine di razza Piemontese, biscotti Pampavia. E ancora, risotti, agnolotti, torte salate e dolci.

Da tre edizioni la manifestazione ha attivato una collaborazione enogastronomica con altri Comuni attraverso lo scambio di prodotti pregiati con serate dedicate alla loro presentazione e degustazione. Dopo i formaggi di Ceresole Reale e il peperone di Campagnola, quest'anno tocca al porro di Cervere.

"Chiamata così per le terre argillose che caratterizzano il territorio – spiega il sindaco di Ceresole d'Alba Franco Olocco –, la Fiera delle Terre Rosse è una rassegna per presentare le eccellenze e i mestieri dell'area del Roero che si affaccia sulla pianura e che negli anni sta riscuotendo un successo crescente tra i visitatori. Quest’anno abbiamo scelto di puntare molto sulla promozione del territorio, caratterizzato della presenza delle peschiere, e sulla storia del paese dove nel 1544 si tenne la Battaglia di Ceresole tra Francesi e Spagnoli. Questo evento Quest’anno abbiamo scelto di puntare molto sulla promozione del territorio, caratterizzato della presenza delle peschiere, e sulla storia del paese dove nel 1544 si tenne la Battaglia di Ceresole tra Francesi e Spagnoli. Questo evento rappresenta inoltre un importante elemento sul quale stiamo puntando come amministrazione per far conoscere e valorizzare il paese. Ringraziamo gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa e i volontari che collaboreranno alla organizzazione della manifestazione. Vi aspettiamo numerosi!".

Per informazioni e adesioni: telefono 0172.574135 e 329.5683675; email: info@comune.ceresoledalba.cn.it.

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium