/ Attualità

Attualità | 10 giugno 2019, 15:15

Mondovì: posizionato il defibrillatore pubblico in memoria di "Steu"

L'apparecchio è stato collocato sotto i portici Soprani del rione di Piazza, accanto all'ufficio turistico

Mondovì: posizionato il defibrillatore pubblico in memoria di "Steu"

"Una persona speciale". Con la voce graffiata dalla commozione, Mattia Germone, presidente dell'associazione "La Funicolare" di Mondovì, ha ricordato così Alberto Francesco Armando De Stefano, noto come "Steu", deceduto esattamente un anno fa in seguito a un malore accusato in prossimità del Duomo cittadino, nel rione di Piazza.

Dodici mesi dopo la sua scomparsa, il capoluogo monregalese ha usufruito di una vetrina speciale per ricordare "Steu": il concerto dell'orchestra giovanile provinciale, andato in scena nella serata di sabato 8 giugno in piazza Maggiore.

Durante l'evento, infatti, è stato eseguito un brano dedicato allo sfortunato antiquario ed è stato posato ufficialmente il defibrillatore pubblico acquistato mediante l'iniziativa "Un defibrillatore per Steu", avviata nei mesi scorsi e portata a termine grazie alle donazioni giunsero numerose sul conto corrente dell'associazione "Amici di Piazza" e presso i punti di raccolta allestiti all'interno della tabaccheria di piazza Maggiore e della cremeria "Antico Borgo".

Il dispositivo salvavita è stato installato sotto i portici Soprani, accanto all'ufficio turistico: "La speranza - spiegano dal direttivo degli 'Amici di Piazza' - è che vi sia parecchia gente disposta a frequentare il corso per apprenderne l'utilizzo".

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium