/ Attualità

Attualità | 02 agosto 2019, 18:46

Il sindaco di Fossano chiude temporaneamente la nuova fontana in piazza Castello: "per evitare che sia utilizzata da alcuni come bagno di casa propria"

Nei giorni scorsi diversi cittadini avevano segnalato l'uso improprio della fontana che, con l'ostruzione contemporanea dei getti, andava in blocco

Il sindaco di Fossano chiude temporaneamente la nuova fontana in piazza Castello: "per evitare che sia utilizzata da alcuni come bagno di casa propria"


È stata chiusa con ordinanza sindacale, temporaneamente, la nuova fontana di piazza Castello a Fossano, aperta solo pochi giorni fa.

A prendere questa decisione il sindaco Dario Tallone per arginare il problema dell'utilizzo improprio dei getti  da parte di alcune persone di etnia Sinti che utilizzavano la fontana per lavarsi.

"Alla luce di numerose segnalazioni dei residenti della zona - ha commentato il sindaco - ho provveduto attraverso un'ordinanza urgente alla chiusura temporanea della fornitura di acqua alla fontana che si trova in piazza castello e che era stata inaugurata solamente qualche settimana fa. Mi auguro che questa azione possa servire a ridurre l'inciviltà e la maleducazione di chi quotidianamente utilizzava quest'opera pubblica come se fosse il bagno di casa propria".

L'utilizzo indiscriminato dei getti, infatti, con il blocco dei cinque getti in contemporanea, mandava il sistema in blocco rischiando di compromettere il funzionamento della fontana stessa.

Agata Pagani

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium