/ Attualità

Attualità | 07 agosto 2019, 19:30

Montaldo di Mondovì: che successo per "La Transumanza"

Applaudito anche dai vertici regionali Fabio Carosso, vicepresidente, e Paolo Bongioanni, consigliere, il documentario ha conquistato il pubblico presente

Montaldo di Mondovì: che successo per "La Transumanza"

C'erano anche Fabio Carosso, vicepresidente della Regione Piemonte, e Paolo Bongioanni, consigliere regionale, sabato sera a Montaldo di Mondovì in occasione della proiezione de "La Transumanza", docufilm imperniato sui percorsi affrontati dai margari.

"Entrambi - dichiarano dal municipio montaldese - hanno mostrato una conoscenza profonda di piccole realtà come Montaldo e la loro grande attenzione rivolta alla possibilità di uno sviluppo futuro ad ampio raggio per i nostri territori".

Le immagini, girate durante l'accompagnamento della transumanza e successiva demonticazione ed effettuate anche con un drone, mostrano squarci inediti di Montaldo; inoltre, figli e nipoti dei margari hanno fatto la loro comparsa nel video, così come gli alunni della scuola primaria, che hanno assistito al rientro delle mandrie.

Le istantanee di quei momenti sono state catturate da Roberto May e dal 4 agosto sono in mostra presso la cappella sconsacrata di Santa Elisabetta.

La seconda parte del filmato, invece, ha mostrato le pagine del diario della maestra Caterina Rizzo, la quale, durante i mesi estivi, seguiva i piccoli pastori negli alpeggi, al fine di cercare di coltivare l'interesse per la scuola in quei piccoli uomini, tra temporali estivi e le notti dai lunghi silenzi assordanti.

Ad accompagnare la proiezione, i brani eseguiti dalla Mondovì Band e interpretati dalla cantante Alessia Astesano.

Al termine della serata, è giunto il ringraziamento del sindaco, Giovanni Balbo, nei confronti di chi, da due anni, ha pensato, voluto, costruito e creato la serata.

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium