/ Alba e Langhe

Alba e Langhe | 09 agosto 2019, 11:23

Trenta sacchi di rifiuti gettati lungo la provinciale Vezza-Canale

L'amministrazione comunale ha dato l'allarme : "Occhi aperti su movimenti di mezzi e persone lungo le strade per individuare gli autori di questi spiacevoli episodi"

Trenta sacchi di rifiuti gettati lungo la provinciale Vezza-Canale

Lungo il ciglio della strada provinciale Val Rubiagno che (collega Vezza con Canale) sono state abbandonate borse della spesa di marchi di catene di supermercati locali con all'interno rifiuti di ogni genere. A scoprirlo, nei giorni scorsi, l'amministrazione comunale vezzese dopo la segnalazione di un cittadino. 

Quando il cantoniere è giunto sul posto ha rinvenuto una trentina di borse gettate a terra; alcune lungo la strada, altre sparse più in là nella radura erbosa. Il Comune vezzese ha poi contattato il Consorzio Coabster per il ritiro dei numerosi sacchi colmi di immondizia. 

Un fatto spiacevole per il Comune di Vezza considerando il buon lavoro svolto dall'amministrazione comunale e dai suoi cittadini sul sistema ormai consolidato della raccolta rifiuti. 

Il primo cittadino di Vezza D'Alba Carla Bonino ha dato l'allarme ai volontari e residenti chiedendo la collaborazione di tutti e gli occhi bene aperti su movimenti di mezzi e persone lungo le strade per individuare gli autori di ulteriori episodi.


"Credo che solamente con la collaborazione dei cittadini e dei colleghi si possano ottenere risultati positivi in tema: ecologia, decoro e igiene del territorio. Sono convinta- spiega il sindaco di Vezza Carla Bonino- che un ambiente pulito, senza rifiuti sparsi e abbandonati lungo le strade, i percorsi naturalistici e nei luoghi pubblici, rappresenti il biglietto da visita e di benvenuto per i turisti che tanto attendiamo!"

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium