/ Eventi

Eventi | 27 settembre 2019, 13:29

La forza degli elementi”: l’evento BIEMMEDUE per celebrare 40 anni di attività

Una grande festa che la BIEMMEDUE ha scelto di celebrare con tutte le figure più importanti della propria storia passata, presente e futura, ma anche insieme a tutti i suoi dipendenti e collaboratori

La forza degli elementi”: l’evento BIEMMEDUE per celebrare 40 anni di attività

E’ stata una grande festa, proprio come voleva essere. Stiamo parlando della serata che si è tenuta sabato 21 settembre nella piazza Centrale della Città di Cherasco, per festeggiare uno storico traguardo per l’azienda piemontese BIEMMEDUE: i suoi primi 40 anni di attività.

Cherasco, città che ha visto nascere questa prestigiosa azienda nel lontano 1979 e che lungo questi anni è stata sua importante alleata e compagna, ha accolto e fatto da palcoscenico all’evento, sottolineando ancora una volta il profondo legame che da sempre unisce la BIEMMEDUE al suo territorio e che ha contribuito, negli anni, a renderla uno dei punti di riferimento più importanti per l’economia e l’industria piemontese prima, e di quella di tutto il mondo poi. 

Una grande festa che la BIEMMEDUE ha scelto di celebrare con tutte le figure più importanti della propria storia passata, presente e futura, ma anche insieme a tutti i suoi dipendenti e collaboratori, rafforzando ancora una volta quel concetto antico di famiglia che solo le grandi aziende sanno adottare, dando al lavoro un senso più profondo ed aggregante.

L’aperitivo di benvenuto, servito in una cornice elegante e raffinata, ha permesso ai tanti ospiti di “vivere e toccare con mano” il lavoro svolto in questi lunghi 40 anni, in uno showroom esterno che ha portato in esposizione tutti i prodotti BIEMMEDUE, disposti attorno alla piazza e divisi per settore di appartenenza.  

La serata è poi proseguita all’interno della tensostruttura montata per l’occasione, che ha accolto la cena di gala curata dagli chef stellati Francesco Oberto (Da Francesco a Cherasco) e Fabrizio Tesse (Ristorante Carignano, Torino ; Le Rei a Serralunga d’Alba), in un menù che ha ripercorso i tipici sapori piemontesi in chiave tutta nuova, regalando un’esperienza di gusto a tutti i presenti.

L’apertura dell’evento, condotta dall’attrice e modella Ilaria Zoe Antonello, ha visto protagonisti i “padroni di casa”, con l’Amministratore Delegato Marco Costamagna, i soci Mariano Costamagna e Piero Costamagna che sono saliti sul palco per dare il benvenuto e ringraziare tutti i presenti e poi raccontare questi primi 40 anni di Attività e i tanti progetti per il futuro.  

“40 anni fa è stata fondata un’azienda orgoglio della città di Cherasco e dell’Unione Industriale della Provincia di Cuneo - dice Mariano Costamagna - Grazie agli agenti, ai clienti e ai fornitori italiani ed esteri che negli anni ci hanno seguito e hanno creduto in Biemmedue… Grazie agli amici che festeggiano con noi i primi 40 anni di attività, stiamo già pensando ai prossimi 40 quindi segnatelo sull’agenda che siete già tutti invitati… Grazie a tutti i collaboratori che negli anni si sono adoperati per far crescere l’azienda e a renderla ciò che è ora, un’importante realtà a livello mondiale. Il successo è come una minestra, servono tanti ingredienti per fare qualcosa di buono, l’attaccamento all’azienda che vedo nei nostri collaboratori è uno degli ingredienti del successo dell’impresa ed è anche un motivo di orgoglio e distinzione”.

Al termine, l’intervento del sindaco di Cherasco Carlo Davico che, a nome dell'amministrazione comunale cheraschese, ha consegnato a Marco Costamagna una "speciale targa" con dedica che recita: “A Marco Costamagna in occasione del 40° anniversario della BM2 SPA: con ricorrenza ed ammirazione e le doti di imprenditore, per aver fatto crescere l’azienda, facendola diventare orgoglio economico e sociale del nostro territorio, l’attenzione e il sostegno sempre dimostrato verso le attività culturali, turistiche e sportive della città”.  

Questi primi interventi hanno dato il via alla cena, intervallata a sorpresa da diversi artisti che con i loro spettacoli hanno raccontato visivamente il claim dell’evento “La forza degli elementi”.

Aria, in una magica esibizione di tessuti aerei con un’acrobata che, sospesa nel vuoto, ha stupito tutti i presenti con movimenti spettacolari, giravolte e cadute, dando vita a posizioni strane ed appariscenti.F

uoco, in uno spettacolo suggestivo tra giocoleria, sputafuoco e mangiafuoco in una coreografia di grande impatto scenico che ha affascinato e coinvolto.

Acqua, con un duo comico che ha coinvolto il pubblico con battute e giochi, concludendo con un balletto ironico e divertente.

Terra, nell’esibizione emozionante di “sand art”, l’arte di creare immagini oniriche attraverso la manipolazione di granelli di sabbia: usando solo le mani, i due artisti hanno ripercorso parte della storia della BM2 attraverso immagini forgiate sulla sabbia e proiettate sul monitor, in un viaggio suggestivo e musicale di momenti che apparivano e svanivano fondendosi l’uno dentro l’altro.Unione, impegno, lavoro, futuro, storia, famiglia, passione e amore sono i valori che si sono respirati durante l’intera serata e che Marco Costamagna, Amministratore delegato di BM2, ha espresso in una bellissima lettera d’amore che ha voluto dedicare alla sua Azienda e che ha chiuso la serata: “Sono trascorsi 16 anni da quando ci hanno presentati, il nostro è stato metaforicamente parlando un fidanzamento lampo perchè non ci siamo scelti, non abbiamo avuto il tempo di conoscerci e di frequentarci come nei normali rapporti di fidanzamento, che già eravamo sposati. 1 luglio 2003. Francamente avrei preferito il 4 luglio, data in cui festeggio tutte le ricorrenze fondamentali della mia vita, ma tu non potevi attendere oltre. A te piace il freddo ma quello nessuno di noi può garantirtelo, ecco che allora insieme abbiamo deciso di differenziare, sia il nostro core business andando ad aprire e scoprire nuovi mercati e nuove applicazioni nel riscaldamento, sia ne settore pulizia con le diverse acquisizioni che abbiamo realizzato. Realtà industriali che abbiamo deciso di trasferire a Cherasco, ma la famiglia non è completa se non si hanno figli da accudire, ecco allora le acquisizioni di ARS e Mtm Hydro cosìcchè insieme formiamo un gruppo che garantisce lavoro a 400 persone, perchè diciamoci la verità, questa è la cosa più bella della nostra relazione, e la cosa più importante, poter garantire lavoro a tante famiglie e cercare di preoccuparci anche del benessere del nostro territorio”.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium