/ Politica

Politica | 27 settembre 2019, 14:02

Alba, il sindaco Bo risponde agli studenti in piazza per il clima: "Al vostro fianco in questa battaglia, vi aspetto in municipio per parlarne insieme"

Destinatario dell'azione di "social bombing" organizzata dai ragazzi durante la manifestazione, il primo cittadino e il suo vice Emanuele Bolla gli hanno dato appuntamento per sabato 5 ottobre

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco albese Carlo Bo ai giovani del Global Climate Strike, che alla manifestazione di questa mattina in zona H ne avevano tempestando il profilo Instagram con oltre duemila messaggi volti a richiedere la dichiarazione di emergenza climatica e ambientale da parte del Comune.

Sempre via social, questa volta dal suo profilo social, il primo cittadino, insieme al suo vice Emanuele Bolla, delegato alle politiche giovanili, ha risposto ai ragazzi del Fridays albese, dandogli appuntamento per sabato prossimo 5 ottobre, alle ore 11.30 in Municipio, "per parlare del futuro del nostro pianeta e di cosa possiamo fare insieme".

"Cari ragazzi – recita lo scritto –, il futuro del pianeta è la nostra prima preoccupazione e siamo al Vostro fianco nella battaglia per un mondo più pulito e più giusto, che guardi al problema del riscaldamento globale in modo serio e attento, che pensi alle generazioni future e che si adoperi per lasciare un pianeta migliore di quello che ha trovato. Il Vostro impegno e la Vostra passione ci spingono a voler fare ancora di più e a farlo insieme: per questo motivo Vi aspettiamo sabato 5 ottobre alle ore 11.30 nella sala più prestigiosa del nostro Comune, quella del Consiglio comunale, per parlare insieme del Vostro futuro e di quello della nostra Città. Vi aspettiamo!".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium