/ Altri sport

Altri sport | 27 settembre 2019, 09:59

Oricuneo alla 2ª OriSanMatteo Nichelino Knock-Out

La squadra cuneese ha portato 23 atleti di tutte le età, da 7 a 70 anni, a sottolineare come non ci sia alcun limite di età nella pratica dell’orienteering

Oricuneo alla 2ª OriSanMatteo Nichelino Knock-Out

Grande prestazione per i portacolori dello squadrone Oricuneo, a Nichelino per la  2ª OriSanMatteo Nichelino Knock-Out.

La squadra porta 23 atleti di tutte le età, da 7 a 70 anni, a sottolineare come non ci sia alcun limite di età nella pratica dell’orienteering.

La gara si articolava in 2 fasi:

- una prima parte composta da 2 manche sprint di circa 2,5 km in mezzo ai parchi della città di Nichelino la cui classifica è stata data dalla somma dei tempi delle due gare.

- una seconda fase in cui i primi 8 uomini e le prime 8 donne si sono dati battaglia in semifinale e finale in un avvincente labirinto nel centro della città dove lo scopo ovviamente era di trovare le lanterne nel minor tempo possibile.

Molto bello e divertente il labirinto, sia per i 4 concorrenti in gara per ogni batteria sia per il pubblico di atleti che non sono passati alla fase finale: per loro un po' di invidia per non aver potuto partecipare al Labirinth-O.

Fase finale vinta in campo maschile da Andrea Bruno seguito a ruota da Edoardo Pellegrino e da Claudio Balbo leggermente più attardato.

Fra le donne invece l'uscita dal labirinto ha visto Elisabetta Cimnaghi e Francesca Solaro a pari merito in terza posizione.

Una formula di gara quella del Labirinth-O sicuramente riuscita che potrà essere proposta anche a Cuneo nelle prossime gare organizzate dalla società cuneese.

Nella bi-sprint categoria Junior Maschile vittoria a mani basse per Edoardo Pellegrino che condivide il podio con il fratello Carlo classificatosi terzo.

Junior Femminile, primo e secondo posto per Guendalina Ciarlitto e Franscesca Solaro, mentre termina quarta a un passo dal podio Camilla Pallaver.

Per quanto riguarda le categorie Elite secondo posto per Claudio Balbo che finalmente per la prima volta riesce a battere il sempre fortissimo Andrea Bruno che finisce terzo.

L'Elite femminile vede il secondo posto di Elisabetta Cimnaghi, torinese ma portacolori dell’Oricuneo.

Categoria Master: podio tutto cuneese con Marco Arnaudo, Gilberto Pellegrino ed Enzo Zamperin ai primi 3 posti nella maschile e un secondo e terzo posto per le professoresse Bruna Mosso e Ornella Arnaudo nella femminile.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium