/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2019, 18:45

Mondovì: in 6 mesi la Commissione consiliare speciale censirà e valuterà come sfruttare i contenitori pubblici vuoti

Istituita nel corso del Consiglio comunale del 30 settembre, comprende tutti i componenti dell'assemblea cittadina, incluso il sindaco. Si riunirà a settimane alterne in sedute private

La Cittadella di Mondovì, uno dei tanti vuoti di Piazza (foto www.salviamoilpaesaggio.it)

La Cittadella di Mondovì, uno dei tanti vuoti di Piazza (foto www.salviamoilpaesaggio.it)

Il Consiglio comunale di Mondovì, riunitosi in sessione straordinaria nella serata di lunedì 30 settembre, ha ufficialmente istituito una Commissione consiliare speciale che ipotizzi l'utilizzo dei contenitori pubblici vuoti della città, con particolare riferimento alle scuole secondarie di secondo grado.

A livello tecnico, sarà composta da tutti i gruppi consiliari e il voto espresso sarà plurimo, cioè rappresentativo del numero di consiglieri di ciascun gruppo presente in Consiglio. Ne faranno parte tutti i consiglieri comunali e sindaco, Paolo Adriano.

I compiti della Commissione coincideranno con il censimento degli edifici pubblici non utilizzati in città, la verifica della sostenibilità di progetti di riutilizzo a fini scolastici (individuando proprietà, cubatura, superficie, numero vani e destinazione d'uso, oltre ai costi preventivati per il riutilizzo), la valutazione delle criticità e dei bisogni attuali delle strutture e, non ultima, l'esistenza di fonti di finanziamento per intervenire su questi edifici.

I tempi di operatività sono previsti in 6 mesi dalla data d'insediamento. Le sedute si terranno a settimane alterne e in forma privata. Potranno prendervi parte, senza diritto di voto anche la Giunta comunale, funzionari municipali e professionisti esterni competenti in materia (se invitati).

Positivi i pareri dell'intera assemblea, che ha accolto con entusiasmo la proposta nata nei mesi scorsi sui banchi della minoranza, con particolare riferimento ai gruppi consiliari del PD e di "Mondovì a Colori".

Stefano Tarolli ("Mondovì a Colori"): "È un momento storico, mai si è costituita una Commissione consiliare speciale su tematiche tanto importanti. Credo davvero alla possibilità di riunirci per provare a risolvere la situazione. Fondamentale, però, che ci siano rispetto e lealtà tra le parti, senza dietrologie. Proviamo a creare una pacificazione cittadina"

Paolo Magnino (PD): "Sono felice della possibilità di ragionare insieme su un problema reale".

Gianni Mansuino (maggioranza): "Ottima cosa. Occorre però fare un distinguo tra contenitori vuoti e beni storici, trattando in maniera diversa l'eventuale riutilizzo".

Tancredi Bruno di Clarafond (maggioranza): "Splendida la coesione che si viene a creare tra maggioranza e minoranza. Si vede che c'è un animo disponibile a raggiungere risultati efficaci".

Nota polemica da parte di Guido Tealdi (Lega): "Mi sembra strano che alla Commissione partecipi il Consiglio comunale al completo. Forse la maggioranza vuole blindare le future decisioni?".

Immediata la replica di Mario Bovetti (maggioranza): "Viviamo questa Commissione come un'opportunità che stiamo dando alla città. Siamo nella condizione ottimale per decidere qualcosa di importante sui nostri contenitori vuoti, non c'è nessuna volontà di pilotare le decisioni".

La chiosa è spettata infine al primo cittadino, Paolo Adriano: "Sono ottimista, è bello che tutto il Consiglio scelga di lavorare e dare il suo contributo. Questo non deve però essere un argomento divisivo, perché arrecherebbe soltanto danni alla città, che non necessita di scaramucce su queste tematiche". Un aggiornamento anche su uno dei contenitori vuoti di Piazza: "La Cittadella è di proprietà del Demanio. Abbiamo deciso di parlare di cose concrete con il Comitato pro Cittadella che si è formato nei mesi passati, decidendo di sottoscrivere con l'ente proprietario dell'edificio un protocollo d'intesa. Tuttavia, l'agenzia del Demanio ha scelto di vendere il bene, non rispedendoci il documento firmato. Vedremo l'evolversi della situazione".

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium