/ Attualità

Attualità | 01 ottobre 2019, 10:15

Priola: inaugurato lo sportello decentrato del centro antiviolenza "Servizio Rosa"

Il dialogo fra l'associazione "Futuro Donna" e il Comune valtanarino ha dato i suoi frutti. La struttura sarà aperta al pubblico tutti i venerdì dalle 9.30 alle 10.30, con reperibilità telefonica 24 ore su 24

Priola: inaugurato lo sportello decentrato del centro antiviolenza "Servizio Rosa"

Inaugurato a Priola nel fine settimana lo sportello decentrato del centro antiviolenza "Servizio Rosa" (iscritto all'albo regionale) dell'associazione "Futuro Donna".

Le attività dello sportello valtanarino sono rivolte alle donne di tutte le età (e ai loro figli minorenni), che abbiano subìto violenza o, comunque, si trovino esposte alla minaccia di ogni forma di violenza, indipendentemente dal luogo di residenza.

Una struttura nata grazie anche alla sensibilità dell'amministrazione comunale di Priola, che ha accolto favorevolmente il progetto di "Futuro Donna", mettendo a disposizione della stessa, a titolo gratuito, i locali dell'ex scuola elementare, ubicati al civico 2 di via Luigi Cadorna.

Nei termini dell'accordo, valido sino al 31 luglio 2022, l'associazione si impegna a versare una quota annua forfettaria di 120 euro nei confronti del Comune a fronte del costo dei consumi delle utenze e delle spese generali.

I volontari di "Futuro Donna" garantiscono l'apertura al pubblico dello sportello decentrato di Priola con frequenza settimanale (tutti i venerdì dalle 9.30 alle 10.30) e la reperibilità telefonica continua al 373/5088683.

Alessandro Nidi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium