/ Attualità

Attualità | 04 ottobre 2019, 14:31

Muoversi insieme per rimanere in salute: l’Asl Cn2 lancia i "gruppi di cammino"

L’Obesity Day del prossimo 10 ottobre come occasione per promuovere le due iniziative avviate in città da inizio settembre. Una terza pronta a partire a Priocca, mentre si auspica la nascita di analoghi esperimenti diffusi sul territorio grazie al contributo di volontari

La presentazione dell'iniziativa, questa mattina presso la direzione generale dell'Asl Cn2

La presentazione dell'iniziativa, questa mattina presso la direzione generale dell'Asl Cn2

"La salute vien… camminando" è lo slogan che identifica l’ultima importante iniziativa assunta dall’Asl Cn2 in tema di prevenzione: un ambito sempre più importante per assicurare buoni livelli di benessere a una società che, almeno alle nostre latitudini, deve fare i conti con lo "tsunami dell’invecchiamento" e con l’avanzare delle malattie croniche quali vero problema dell’odierna sanità.

Per promuovere la diffusione tra la popolazione di quegli stili di vita che, tra gli altri benefici, hanno un ruolo importantissimo per raggiungere un invecchiamento di qualità, l’azienda sanitaria di Alba e Bra ha promosso l’istituzione di due propri "gruppi di cammino": iniziative che, partite da alcune settimane, si affiancano ad analoghe realtà informali già attive nei due centri e che l’azienda sanitaria ha ora pensato col proposito di avvicinare alla pratica di un salutare movimento (150 minuti è la "dose" settimanale raccomandata dagli specialisti) quella parte della popolazione che finora ha fatto parte della schiera delle persone meno attive.

LE INIZIATIVE DELL’OBESITY DAY
Per presentarle alla popolazione la stessa Asl ha organizzato una speciale giornata di lancio in programma per giovedì 10 ottobre, in occasione dell’Obesity Day, la giornata mondiale dedicata alla prevenzione dell’obesità e del sovrappeso. In quell’occasione sono state organizzate due camminate "promozionali", ovviamente aperte a tutti gli interessati, in orario 9-9.50 con ritrovo in piazza Duomo (camminata al parco Tanaro) e 18.30-19.45 al parco San Cassiano, con ritrovo all’ingresso. Nel contempo, dalle 10 alle 12.30, presso la sede dell’azienda sanitaria di via Vida 10 (piano terra, stanza 10) sarà attivo un laboratorio aperto a tutti per la misurazione dei parametri fisiologici (peso, altezza, indice di massa corporea, girovita).  

DUE GRUPPI GIA’ ATTIVI
Sono già quasi una ventina i camminatori che tre volte a settimana prendono parte ai due gruppi attivati ad Alba da inizio settembre. Il primo, battezzato "Argento attivo: Alba Centro-Parco Tanaro" e che per ragioni di orario si rivolge principalmente alla terza età (ma entrambi sono aperti a chiunque voglia parteciparvi) si riunisce con ritrovo in Piazza Duomo tre volte alla settimana (il lunedì e il giovedì dalle 9 alle 9.50, il mercoledì dalle 14,45 alle 15,35).
Il secondo gruppo – "Alba che cammina nei parchi" - è strutturato invece su due appuntamenti preserali: ogni lunedì dalle 18.30 alle 19.45 con ritrovo presso la casetta dell’acqua di piazza Prunotto per il percorso da compiersi all’interno del parco Tanaro; ogni giovedì dalle 18.30 alle 19.45 per il gruppo che cammina nel parco di San Cassiano (ritrovo all’ingresso).
La partecipazione è gratuita e l’attività dei gruppi si svolge per tutto l’anno, anche d’inverno, assecondando – grazie anche alla collaborazione di alcuni volontari – il principio per cui "ognuno deve andare secondo le proprie possibilità, non di meno, non oltre".

UN TERZO IN ARRIVO A PRIOCCA
Un terzo gruppo si appresta a partire a Priocca, dove l’iniziativa verrà presentata nella serata di venerdì 11 ottobre presso la sala comunale (ore 20.45) e dove a partire dal 14 ottobre si prevedono uscite su un percorso da 3-4 km accessibile a tutti con partenze ogni lunedì alle ore 9, mercoledì alle ore 18 e venerdì alle ore 15.

LA PRESENTAZIONE
Tutte queste iniziative sono state presentate nel corso di una conferenza tenutasi nella mattinata di oggi, venerdì 4 ottobre, presso la direzione generale dell’Asl Cn2, alla presenza del direttore generale dottor Massimo Veglio, del direttore del Dipartimento di Prevenzione dottor Pietro Maimone, della dottoressa Laura Marinaro (responsabile struttura di Epidemiologia, Promozione della Salute e Coordinamento dell’Attività di Prevenzione dell’Asl), della referente del progetto "Argento Attivo" dell’Asl, dottoressa Giorgia Micene, e del direttore sanitario dell’Asl, dottor Mario Traina.

Tutti insieme hanno ribadito "come – per usare le parole del dottor Maimone – sia un’evidenza scientifica che l’attività fisica incida positivamente sullo stato di salute dell’uomo: apparato cardiocircolatorio, endocrino, respiratorio, psichico. A sperimentazione diretta è stata misurata la pressione e la glicemia ai partecipanti a nostre iniziative di promozione della salute e abbiamo avuto modo di accertare come dopo anche solo mezz’ora di camminata i valori pressori e glicemici dei partecipanti scendano in maniera significativa".

"La pratica di un movimento costante è la forma di prevenzione con le maggiori evidenze in assoluto, anche in forma secondaria o addirittura terziaria per pazienti già colpiti da patologie, anche neoplastiche", hanno ribadito i referenti dell’azienda sanitaria, che auspicano la possibilità che nuovi gruppi di cammino possano nascere presto in modo diffuso sul territorio grazie all’individuazione di volontari e che annunciano l'imminente lancio di specifiche iniziative che in questa direzione coinvolgeranno anche le scuole del territorio.

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium