/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2019, 12:29

Mercoledì 23 ottobre i funerali di Andrea Barale. A Cervasca proclamato il lutto cittadino

L'uomo è deceduto venerdì 18 ottobre scorso all'ospedale di Cuneo, dopo un incidente avvenuto mentre si trovava al lavoro alla "Merlo" di Cervasca, dov'era operaio e caposquadra

Foto generica

Foto generica

La comunità di Boves darà l'ultimo saluto ad Andrea Barale mercoledì 23 ottobre, durante i funerali che si svolgeranno alle 15 nella chiesa di San Bartolomeo.

Barale è morto nella giornata di venerdì 18 ottobre scorso all'ospedale di Cuneo, dopo un incidente avvenuto mentre si trovava al lavoro alla "Merlo" di Cervasca, dov'era operaio e caposquadra. Aveva 33 anni.

Lascia la moglie Cinzia, i figli Mattia e Giulia, i genitori Franco e Margherita e il fratello Dario. Nella giornata di domani (martedì 22 ottobre) avrà luogo l'autopsia al cimitero di Cuneo.

Questa sera alle 18 e alle 20 si terrà il Rosario, rispettivamente nella camera mortuaria dell'ospedale di Cuneo e nella chiesa di Madonna dei Boschi di Boves.

Nel frattempo il Comune di Cervasca, paese dove l'uomo è deceduto, ha proclamato il lutto cittadino in concomitanza della cerimonia funebre.

"Per manifestare la vicinanza alla famiglia e anche allo scopo di sensibilizzare tutte le attività produttive e i lavoratori presenti sul territorio, sul tema della sicurezza sul lavoro, l’Amministrazione Comunale, nell’esprimere il più profondo senso di cordoglio della comunità cervaschese colpita e sgomenta di fronte a questa tragedia, intende proclamare il Lutto Cittadino in concomitanza alla Cerimonia Funebre. Pertanto il Sindaco di Cervasca, Enzo Garnerone, in segno di profondo rispetto e sentita partecipazione al cordoglio, ha ritenuto doveroso ed opportuno, interpretando il comune sentimento della popolazione, proclamare il lutto cittadino, in concomitanza alle esequie". 

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium