/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2019, 15:58

Cane sbrana il muso all'alpaca Joy di Roccavione, Suor Laura: "Aiutateci a salvarlo, vuole vivere"

L'animale è stato trasportato d’urgenza alla clinica veterinaria di Grugliasco. Ha perso molto sangue e non avrebbe più i muscoli di labbra e naso. Ma nonostante questo prima di essere preso in cura stava ancora in piedi sulle sue gambe

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Chiede aiuto Suor Laura Cazzaniga, oggi ospite di una famiglia a Roccavione.

Qui vive in mezzo ai boschi e alleva due alpaca – Amigo dal pelo scuro e Joy dal pelo chiaro -proponendo trekking a famiglie e scuole con questi particolari animali. Joy e Amigo appartengono alla famiglia dei camelidi: bevono poco e mangiano 1 kg di fieno al giorno. Sono animali che producono una lana pregiatissima che non contiene lanolina, non infeltrisce e non dà allergie. Suor Laura la utilizza per produrre scaldacolli e berretti.

Nel pomeriggio di ieri, sabato 26 ottobre, Joy, l’alpaca bianco, ha subìto un incidente: mentre era a spasso con mamma e figlia - che avevano prenotato la visita nei boschi di Roccavione con l’animale - sarebbe stato aggredito da un cane che gli ha sbranato mezzo muso. L’animale, stando alle testimonianze di Suor Laura, avrebbe fatto da scudo ai due escursionisti. Joy è ora in pericolo di vita. E’ stato trasportato d’urgenza alla clinica veterinaria di Grugliasco. Ha perso molto sangue e non avrebbe più i muscoli di labbra  e naso. Ma nonostante questo prima di essere preso in cura stava ancora in piedi sulle sue gambe.

“Joy vuole vivere”, sostiene suor Laura.

Si vuole tentare una complicata operazione chirurgica che verrà eseguita con ogni probabilità domani, lunedì 28 ottobre. L’alpaca è stato sedato e continuerà ad esserlo fino all’esecuzione dell’intervento. Intanto suor Laura ha attivato una raccolta fondi. Chiunque volesse eseguire un’offerta può contattare il numero 340/4919904.

 

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium