/ Attualità

Attualità | 22 novembre 2019, 13:21

Rischio esondazioni e frane: è allerta arancione nelle valli Tanaro, Belbo e Bormida. Il Comune di Alba invita alla massima attenzione

Attese importanti precipitazioni per tutto il weekend. Tanaro sorvegliato speciale. Domani la giornata più critica. La memoria torna a fine novembre 2016, quando la valle Tanaro fu interessata da una gravissima alluvione. Allerta gialla invece sul resto della provincia

Il Tanaro in piena durante i giorni dell'alluvione 2016 (Foto Campigotto, Comune di Alba)

Il Tanaro in piena durante i giorni dell'alluvione 2016 (Foto Campigotto, Comune di Alba)

E' la valle Tanaro, assieme alle valli Belbo e Bormida, che insistono anche sulle province di Asti e Alessandria, a suscitare le maggiori preoccupazioni sul fronte meteo per il weekend in arrivo. Domani, sabato 23 novembre, la giornata più preoccupante

Le precipitazioni, infatti, si preannunciano abbondanti, con il relativo rischio idrogeologico. Si temono, infatti esondazioni, allagamenti, frane e anche possibili interruzioni della viabilità per valanghe. Nevicherà, infatti, sopra i 1.500 metri. 

La memoria corre al 2016, erano gli stessi giorni di novembre, quando la valle Tanaro venne interessata da un'alluvione gravissima, che causò milioni di euro di danni in tutta l'area, fortunatamente senza fare vittime.

Il fiume Po, dalla sezione di Torino, e il Tanaro, saranno interessati da incrementi significativi. Nella giornata di domenica i livelli potranno raggiungere anche localmente i livelli di pericolo.

Gialla l'allerta nella restante parte della provincia di Cuneo, dove saranno possibili allagamenti e fenomeni di versante. 

Solo dalla tarda mattinata di domenica si avrà un'attenuazione delle piogge.

A Torino sarà aperta la centrale operativa di Protezione Civile, a partire dalla mezzanotte di oggi. La Provincia di Cuneo sarà invece in stato di allerta a partire dalle 6 di domani 23 novembre fino alle ore 12 del 24.

Non è escluso che i sindaci attivino presso i Comuni il COC (Centromoperativo comunale) in base alle esigenze e alle condizioni del proprio territorio. Il sindaco, infatti, è autorità locale di Protezione Civile.

ALBA, IL COMUNE INVITA A PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE

L'allarme viene diramato anche dal Comune di Alba, che informa di come, "dalla mezzanotte di oggi, venerdì 22, fino a mezzanotte di domani, sabato 23 novembre, ad Alba è prevista un’allerta meteo arancione, per abbondanti piogge. L’Amministrazione comunale invita i cittadini a prestare massima attenzione - soprattutto nelle ore notturne - e a uscire solo in caso di necessità e a non sostare sui ponti dei fiumi in piena".

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium