/ Cronaca

Cronaca | 24 novembre 2019, 08:17

Allerta rossa per rischio idrogeologico e idraulico: occhi puntati su Saluzzese e Monregalese

Vigili del fuoco al lavoro tutta la notte con il coordinamento dalla Sala Operativa Emergenza per interventi di prosciugamento e messa in sicurezza

Allerta rossa per rischio idrogeologico e idraulico: occhi puntati su Saluzzese e Monregalese

Ha continuato a piovere tutta la notte. Permane l'allerta rossa per rischio idrogeologico e idraulico.

Come emanato dal bollettino Arpa delle 6.30 di domenica 24 novembre, nelle ultime 6 ore si sono registrate piogge forti molto forti sulla fascia pedemontana nordoccidentale, sulla pianura torinese, sui settori appenninici al confine con la Liguria e quantitativi inferiori sul resto della regione.Si sono inoltre registrati apporti nevosi tra i 20 e 30 cm sul torinese al di sopra dei 1600-2000m.

Ecco la cartina del Piemonte con le precipitazioni delle ultime 6 ore:



Dalla Sala Operativa Emergenza dei vigili del fuoco di Cuneo ci segnalano interventi di prosciugamento e messa in sicurezza per tutta la notte appena trascorsa. Ieri, sabato 23 novembre, gli interventi sono stati circa una trentina, anche smottamenti con piccole frane in aumento. Oggi, domenica 24 novembre, le chiamate arrivano soprattutto da Saluzzese e Monregalese.

La Sala Operativa Emergenza è stata aperta ieri pomeriggio presso il Comando dei vigili del fuoco di Cuneo, poi sono state aperti i COC ,Centri Operativi Comunali a Garessio, Cortemilia, Alba, Dogliani, Farigliano. Sono in presidio anche i vigili del fuoco di Savona a Cairo Montenotte. Squadre di vigili del fuoco in presidio nella a Ceva e Cortemilia per eventuale esondazione del torrente Belbo. In ogni COC sono presenti squadre dei vigili del fuoco delle sezioni Soccorso Acquatico e Speleo Alpino Fluviale.


Secondo l'ultimo bollettino Arpa, nel settore sud-occidentale i livelli idrometrici del fiume Bormida permangono al di sopra del livello di pericolo.

Aggiornamenti sul Bormida arrivano anche dala Giunta ligure di Cengio: "Il livello idrometrico del fiume Bormida, registrato dalla stazione situata all’altezza del ponte del Mulino, è in progressiva diminuzione . La strada provinciale SP439 tra Cengio e Saliceto, interrotta da una frana all’altezza del distributore di benzina, è stata riaperta. Rimane invece chiuso il tratto tra Saliceto e Camerana per un’ulteriore frana in Località Sattamini".

Si segnala un incremento sostanziale e repentino dei corsi d’acqua nella pianura torinese, con il superamento della soglia di pericolo per Chisola e Malone e livelli al di sopra della soglia di guardia per Po, Stura di Lanzo e Ceronda. Nella pianura vercellese sono stati superati i livelli di guardia per Cervo ed Elvo. Nel cuneese hanno raggiunto i livelli di guardia il Varaita e il Ghiandone.
Il lago d’Orta ha incrementato i livelli fino a raggiungere la soglia di guardia.

Previsioni

Per le prossime ore sono ancora attese precipitazioni intense e diffuse su tutta la regione. Fino a metà mattina le correnti di scirocco continuano a convergere sul savonese, determinando ancora valori forti o localmente molto forti tra basso alessandrino e cuneese orientale. Dalla tarda mattinata lo scirocco tenderà progressivamente ad attenuare e anche le precipitazioni su tali zone si manterranno moderate ma con picchi meno intensi. Per quanto riguarda gli altri settori la ventilazione nei bassi strati da est-nordest mantiene valori ancora forti o molto forti sul biellese e sul torinese, in lenta attenuazione solo dal pomeriggio odierno.

La quota neve, inizialmente sui 1600 m, tende a rialzarsi successivamente fino a 1700-1800 m.

Per le prossime ore sono previsti ulteriori incrementi dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, in particolare nella pianura torinese, con possibile superamento del livello di pericolo in alcune sezioni del Po, a valle di Torino.
Si prevede un ulteriore incremento del livello del lago Maggiore, fino al raggiungimento del livello di guardia.

cristina mazzariello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium