/ Solidarietà

Solidarietà | 13 dicembre 2019, 12:11

“Tartufi e Barolo. Il gusto della Solidarietà”: ad Alba la serata per sostenere il Rotary Campus

Il progetto, attivo da quindici anni, quest'anno ha visto anche l'organizzazione di una crociera di quattro giorni nel Mediterraneo, offerta a 20 ragazzi con disabilità

“Tartufi e Barolo. Il gusto della Solidarietà”: ad Alba la serata per sostenere il Rotary Campus

Nella serata di martedì 10 dicembre 2019, durante la conviviale del Rotary Club di Alba presso l’Osteria dell’Oca, è stata consegnata a Sergio Rolfo la somma raccolta per sostenere le attività del “Rotary Campus” con la cena “Tartufi e Barolo. Il gusto della Solidarietà” del 9 novembre 2019. Tra i graditi ospiti, Fabrizio Costa, Presidente del Club Canale Roero e Federico Dellarossa, assistente del Governatore, Ivana Chiosso, operatrice della Cooperativa Alice e Michela Ferrero, della Cooperativa Emmaus.

Durante la serata, Sergio Rolfo, delegato di zona, ha illustrato le finalità del Rotary Campus, un progetto attivo da quindici anni, finalizzato a offrire un soggiorno di una settimana a persone disabili – da 15 a 60 anni – a Noli ligure, durante il mese di maggio; il progetto ha lo scopo di sostenere le famiglie, permettere un'esperienza di relazione in un ambiente diverso, aumentare l’autonomia e l’autostima.

"In occasione del quindicesimo anniversario, il Rotary Campus, con il sostegno della Costa Crociera, ha offerto nel mese di ottobre una crociera di quattro giorni nel Mediterraneo a 20 ragazzi con disabilità", ricorda il presidente Rotary Club di Alba, Ezio Porro. I club di Alba e Canale Roero hanno favorito la partecipazione di due studenti, accompagnati da Ivana Chiosso e Michela Ferrero, che hanno seguito i ragazzi con professionalità e dedizione, dichiarando: “La nostra esperienza ha avuto esito sicuramente positivo. Abbiamo toccato con mano l’importanza delle iniziative portate avanti dal Rotary. Nel breve percorso fatto insieme abbiamo apprezzato la collaborazione tra rotariani, volontari e famiglie, impegnati all’unisono per il benessere dei ragazzi. Questi ultimi hanno saputo trarre il meglio da ogni attività, proponendosi con entusiasmo nei vari momenti di svago. Le finalità sono state ampiamente raggiunte, motivo per noi di grande soddisfazione".

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium