/ Cronaca

Cronaca | 14 dicembre 2019, 09:29

Ingegnere 41enne di Cardè travolge e uccide 23enne nel Pinerolese: arrestato per omicidio stradale

L'investitore, risultato positivo all'etilometro, è stato condotto presso il carcere di Torino. La vittima è Daniele Leontino, edicolante di Pancalieri

Ingegnere 41enne di Cardè travolge e uccide 23enne nel Pinerolese: arrestato per omicidio stradale

Dramma nella notte a Buriasco, nel Pinelorese. Attorno alle 3, lungo la strada provinciale 123, due ragazzi che camminavano sul ciglio della strada, assieme ad altri tre ragazzi, all'esterno del locale ''La Cascinetta'', sono state travolte da una Fiat Grande Punto condotta da un ingegnere di 41 anni di Cardè.

Tragico il bilancio: Daniele Leontino, 23 anni, edicolante e figlio dell'assessore comunale Mario, è deceduto sul posto a causa dell’urto, mentre il suo amico di 21 anni, anch’egli di Pancalieri, non ha riportato lesioni evidenti ed è stato condotto presso l’ospedale di Pinerolo per accertamenti, ma non è in pericolo di vita.

Sul posto sono immediatamente arrivati personale sanitario del 118, Carabinieri e Vigili del Fuoco, allertati da una chiamata giunta attraverso il 112, numero unico delle emergenze, che inizialmente parlava di un incidente che aveva coinvolto due auto.

Il conducente del veicolo è risultato positivo all’esame etilometrico, con un tasso più del triplo del consentito, ed è stato quindi arrestato dai Carabinieri della stazione Luserna San Giovanni, intervenuti sul posto, con l’accusa di omicidio stradale e poi condotto presso il carcere di Torino.

 

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium