/ Volley

Volley | 15 dicembre 2019, 19:12

Volley A2/M: Al Vbc Synergy Mondovì l'impegno non basta...Siena passa al PalaManera per 3-0

I Galletti vengono superati in casa dalla Emma Villas Aubay Siena per 3-0. Esordio per il nuovo palleggiatore Lorenzo Piazza. Domani intanto arriva un nuovo opposto di origine comunitaria

Yuri Romanò in attacco contro il Vbc (foto Elena Merlino)

Yuri Romanò in attacco contro il Vbc (foto Elena Merlino)

SEQUENZA SET: (22-25; 19-25; 13-25)

Al Vbc Synergy Mondovì non riesce l’impresa di fermare la corsa della corazzata Emma Villas Aubay Siena. Gli ospiti passano al PalaManera con un netto 0-3. La formazione toscana ha dimostrato con i fatti di poter contare su un organico di indubbia qualità, a cominciare dall’opposto Yuri Romanò (20 punti), autentico talento di cui si sentirà parlare a lungo. I Galletti quest’oggi si sono presentati in campo con il nuovo palleggiatore Lorenzo Piazza, che ha disputato tutto sommato una buona gara.

Troppo forte dunque il divario tra le due formazioni, con una Emma Villas Siena forte e collaudata, opposta ad un Vbc reduce da innumerevoli traversie. I Biancoblù di casa hanno cercato in tutti i modi di arginare gli attacchi degli ospiti, lottando soprattutto nei primi due set. Nel terzo set la squadra ha mollato, lasciando strada libera ai toscani. Nei Galletti buona prova di Terpin (12). Da segnalare che nella giornata di domani la società annuncerà l’arrivo di un nuovo opposto di origine comunitaria.

PRIMO SET: Buona partenza da parte della formazione ospite, che conquista i primi due punti della serata. L’opposto Yuri Romanò da subito saggio delle proprie doti e Siena avanza sul 1-5. Sul punteggio di 3-8 coach Barbiero chiama il primo time-out della serata. Si rientra in campo e Romanò realizza il quarto ace consecutivo. Il Vbc prova a reagire e recupera due lunghezze, ma gli ospiti restano a +5. Sale in cattedra Terpin e sul 11-13 il Vbc si avvicina a soli due punti dai toscani. Questa volta è il tecnico Graziosi a chiamare il time-out. Dopo l’attacco vincente di Milan la Emma Villas torna a +4, ma il Vbc continua a mostrarsi battagliero. I Galletti si portano ad un solo punto dagli avversari sul punteggio di 18-19. E dopo uno splendido muro di Terpin il risultato torna in parità sul 20-20. Siena si ricompatta e nel finale riesce a rimettere le mani sul set, chiudendo il parziale per 22-25.

SECONDO SET: Si riparte con un sostanziale equilibrio, rotto solo dal servizio di Romanò, che realizza l’ennesimo ace per il 2-4. I Galletti non si scompongono e ritrovano subito la parità. Gli ospiti tornano a spingere e si portano sul 5-9. Coach Barbiero ferma il gioco chiamando il time-out. I padroni di casa cercano di restare nella scia dei toscani, che restano avanti di cinque lunghezze sul punteggio di 10-15. Ancora un time-out richiesto da Barbiero quando il tabellone indica il punteggio di 16-21. Cartellino giallo per Loglisci. Il gioco si interrompe per alcuni minuti tra videocheck e interminabili controlli a video. Sul 18-24 arrivano 6 setpoint per gli ospiti. Al secondo tentativo Siena raggiunge l’obiettivo con l’attacco vincente di Milan che fissa il punteggio sul 19-25.

TERZO SET: Acuto di Luca Borgogno, che trova l’angolino vincente per il primo punto targato Vbc. I Galletti sembrano aver mollato la presa e i toscani ne approfittano per andare avanti sul 3-10. Siena è in fuga e i punti di vantaggio diventano 9 sul 5-14. La formazione ospite non sbaglia un colpo e vola verso il successo sul 9-21. Time-out per coach Barbiero. Ormai non c'è più gara e Siena chiude sul 13-25.

VBC SYNERGY MONDOVI’: Arasomwan, Milano, Camperi, Loglisci, Ristani, Buzzi, Piazza, Terpin , Pochini,Garelli, Borgogno, Esposito. Allenatore: Mario Barbiero; 2° Emanuele Negro

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni, Marra, Cappelletti, Falaschi, Lucconi, Gitto, Zanni, Smiriglia, Volpi, Mariano, Milan, Maruotti, Romanò. Allenatore: Gianluca Graziosi; 2° Omar Pelillo

ARBITRI: 1° Fabio Bassam (Bergamo); 2° Marco Laghi (Ravenna)

Matteo La Viola

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium