/ Volley

Volley | 13 gennaio 2020, 09:57

Volley maschil A3 - Cuneo batte Unitrento in rimonta, Serniotti: "Avevamo bisogno di questa vittoria"

Al Pala UBI Banca vittoria dei cuneesi per 3-1

Volley maschil A3 - Cuneo batte Unitrento in rimonta, Serniotti: "Avevamo bisogno di questa vittoria"

Una partita mai scontata quella andata in scena al Palasport di Cuneo di fronte ad un pubblico che ha superato le 1150 presenze nel primo appuntamento del 2020. Serniotti costretto a rinunciare al Tedesco dopo i primi punti del primo set, a causa di un dolore improvviso al polpaccio, inserisce Beghelli fino al termine del match. Cortellazzi e compagni cedono ai vantaggi il primo set, ma con grande spirito di squadra riprendono le redini della partita e vincono 3-1 contro una squadra di giovani talenti di cui sentiremo parlare in un futuro non troppo lontano.

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L). Coach Conci schiera: Pizzini palleggio, Poggio opposto, Simoni e Acuti al centro, Michieletto e Pol schiacciatori; Zanlucchi (L).

Buona partenza dei padroni di casa con la diagonale di Prolingheuer che buca il muro avversario e Sighinolfi che invece, proprio a muro ferma la pipe di Pol. Un susseguirsi di errori al servizio e lo stop improvviso dell’opposto tedesco che accusa un dolore al polpaccio ed è costretto ad abbandonare il campo, sostituito da Beghelli. Trento sul 7-6 mette a segno un break di 5 punti (7-11) e coach Serniotti chiama il time out. Un buon turno al servizio di Capitan Cortellazzi, con tanto di ace, segna il 18-20, ancora il muro del centrale modenese sullo schiacciatore trentino numero 6, Pol, e coach Conci richiama i suoi. Al ritorno in campo è ancora il centrale numero 18 cuneese ad intervenire di prima intenzione e mettere a segno un mani out. Sul 21-23 entra Dietre al servizio per Trento, Beghelli efficace con il mani out e Focosi va a segno con il muro su Poggio (23-23). Testa entra per alzare il muro sul 24 pari, Michieletto trova il pallonetto dalla seconda linea, Focosi annulla il set ball trentino (25-25). Michieletto fa il bello e cattivo tempo con 2 attacchi positivi e uno out, il muro di Trento sul primo tempo di Sighinolfi chiude il set 26-28.

Nella seconda frazione Pizzini e compagni portano il parziale sull’1-4, Casoli e Galaverna recuperano due punti. Sul 4-6 incontenibile il numero 9 cuneese, che grazie allo splendido turno al servizio di Focosi riesce a mettere sotto pressione la difesa avversaria. Parziale di 5-0 per i padroni di casa che dal 16-17 si portano sul 21-17, con super protagonisti il Libero Prandi e il regista Cortellazzi che serve bene sia Galaverna che Sighinolfi che non lo deludono. Trento non da via facilmente la pelle e torna sotto, Casoli firma il set ball sul 24-22, Michieletto lo annulla, ma Bonatesta sbaglia e cede il set per 25-22 a Cuneo.

Terzo set con exploit dei cuneesi 4-1 dove ancora una volta l’ottima difesa di Prandi permette a Galaverna di sfoderare prestigiosi attacchi e la panchina trentina richiama all’ordine la squadra. Un buon gioco equilibrato, con prestazioni di livello da parte di tutte e due le compagini. Sul 15-16 entra Picco per Focosi ed è proprio il primo tempo del centrale cuneesea determinare il 24-22, ma Casoli sbaglia il servizio e Michieletto lo segue a ruota. Cuneo si aggiudica il terzo set 25-23.

Quarto e ultimo parziale vede ancora una volta un Galaverna sugli scudi sia in attacco che a muro (4-0), poi due videocheck a favore di Trento. Una buona rotazione per gli avversari vede Coser e Bonatesta mettere in difficoltà i padroni di casa, Sighinolfi sfonda il muro avversario con il primo tempo e trova il pareggio 10-10. Una fase punto a punto e Casoli riporta Cuneo avanti 13-12. La parallela di Beghelli, l’attacco in diagonale di Galaverna e l’ace di Picco vedono i cuneesi avanti 18-15, ma 3 errori e il parziale segna nuovamente la parità. Ancora Galaverna a trascinare i suoi (22-19), lo seguono Sighinolfi e Casoli che chiude 25-22.

MVP della serata lo schiacciatore, Andrea Galaverna, miglior realizzatore del match: «Grande vittoria di gruppo, perché nonostante l’assenza di Marvin e un primo set perso, siamo riusciti tutti a dare il nostro contributo, combattendo fino alla fine e portando a casa il risultato, essenziale per alzare il morale e per ripagare il pubblico che ci sostiene ad ogni partita. Questi 3 punti ci permettono di prepararci con un po’ di serenità in più in vista della prossima partita a Porto Viro, un’altra squadra ben piazzata in classifica». 

Al termine dell’incontro coach Serniotti: «Loro sono una squadra che ha fatto bene fin’ora, con un giocatore fuori categoria come Michieletto, un ragazzo destinato che tra qualche anno non vedremo solo in Superlega, ma anche titolare nella Nazionale maggiore. Dopo un primo set dove abbiamo accusato un po’ il problema del tedesco, abbiamo giocato un’ottima partita. I giocatori di posto quattro si sono presi carico di attaccare anche quei palloni che sarebbero passati dietro, soprattutto in contrattacco abbiamo messo giù tanti punti e questo ha fatto la differenza. Avevamo bisogno di questa vittoria, dopo aver perso qualche punto di troppo, ci fa bene sia al morale che per la classifica. Molto bene il nostro libero, Prandi, sempre tra i migliori in campo e con più esperienza, che fa un lavoro un po’ oscuro, ma importantissimo per la squadra e il risultato finale».

Nella prossima giornata la Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo affronterà domenica 19 gennaio alle ore 18.00 in trasferta contro il Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro.

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo - UniTrento 3-1 (26-28/25-23/25-23/25-22)

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 2, Marvin 1, Sighinolfi 10, Focosi 6, Galaverna 21, Casoli 17, Prandi (L1);. Beghelli 7, Picco 2, Testa, Chiapello. N.e Paris, D’Amato, Armando (L2). All.: Roberto Serniotti II All.: Francesco Revelli Ricezione positiva: 64%; Attacco: 45%; Muri 6; Ace 3.

UniTrento: Pizzini, Poggio 11, Acuti 15, Coser 2, Michieletto 29, Pol 4; Lambrini (L); Dietre, Simoni, Bonatesta 8. N.e. Magalini, De Giorgio, Zanlucchi (L2). All.: Francesco Conci. II All.: Antonio Albergati. Ricezione positiva: 70%; Attacco: 45%; Muri 9; Aces 2.

Arbitri: Marotta Michele, Fontini Simone.

Durata set: 31’, 30’, 29’, 30’.Durata totale: 120‘. 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium