/ Economia

Economia | 14 gennaio 2020, 20:01

Il cassetto digitale dell'imprenditore per una pubblica amministrazione più semplice, veloce ed efficiente

Il 10% delle imprese di Granda con un click accede a tutte le informazioni e i documenti della propria azienda

Immagine di repertorio - Pixabay

Immagine di repertorio - Pixabay

Avere in qualunque momento sotto controllo le informazioni sulla propria azienda accedendo da smartphone e tablet in modo facile, sicuro e veloce. E’ questa l’opportunità colta da mezzo milione di imprese sul territorio nazionale, con un tasso di adesione pari al 8,2% che, a livello provinciale, supera il 10% (oltre 6.800 imprenditori).

Questo servizio, realizzato secondo le linee guida dell’AgID, mette a disposizione degli imprenditori, in modo gratuito e sempre aggiornato, le informazioni contenute nel Registro delle Imprese.

I legali rappresentanti e gli amministratori delle aziende possono così accedere agevolmente ai documenti della loro impresa: visure camerali (tradotte anche in lingua inglese), statuti, bilanci, pratiche inviate allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune, nonché fatture elettroniche per chi abbia scelto di utilizzare il sistema gratuito fatturaelettronica.infocamere.it

Per accedere è sufficiente essere in possesso delle identità digitali SPID (il Sistema Pubblico di identità digitale) o CNS (la Carta Nazionale dei Servizi).

"Essere innovativa significa sapersi avvicinare al mercato utilizzando strumenti, servizi, processi che siano rapidi, semplici e trasparenti. Con impresa.italia.it la Camera di commercio di Cuneo offre alle aziende del territorio un servizio concreto e a costo zero, per dare impulso e supporto alla loro trasformazione digitale - sottolinea il presidente Ferruccio Dardanello - . Il Cassetto digitale rappresenta una di quelle piccole rivoluzioni che hanno l’ambizione di rinnovare il rapporto di fiducia tra imprese e pubblica amministrazione”.

Cassetto digitale quindi come esempio di rapporto virtuoso con le imprese, che possono cogliere l’opportunità di entrare nell’economia 4.0 aprendo quello della propria azienda dalla piattaforma impresa.italia.it e al contempo un passo importante per l'intero sistema pubblico che deve investire in servizi sempre più digitali".

Per attivare il cassetto digitale o per informazioni su come ottenere l’identità digitale, è possibile contattare gli sportelli delle sedi camerali (Cuneo, Alba, Mondovì, Saluzzo).

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium