/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2020, 07:34

"No al biodiogestore a Borgo San Dalmazzo": l'ex assessore Mauro Fantino organizza un incontro pubblico sul tema

In polemica con la Giunta, Fantino si è dimesso dalla carica di assessore proprio perché non d'accordo sul, come dice lui, fare di Borgo "il sito regionale per il trattamento dei rifiuti"

"No al biodiogestore a Borgo San Dalmazzo": l'ex assessore Mauro Fantino organizza un incontro pubblico sul tema

Borgo San Dalmazzo sito regionale per il trattamento dei rifiuti? No, grazie!

Nei mesi scorsi è stato approvato un progetto per realizzare a Borgo San Dalmazzo un enorme impianto per il trattamento dei rifiuti organici di tutta la Provincia di Cuneo. Se per fare funzionare tale impianto non saranno sufficienti i rifiuti di tutta la Provincia, allora si provvederà a farne giungere anche dal resto della Regione e da oltre ancora.

Il progetto prevede che tale impianto venga realizzato in Acsr (Azienda cuneese smaltimento rifiuti) Spa -Via Ambovo 36A -Borgo San Dalmazzo.

Fantino scrive: "In questa vicenda stupisce che si sia cercato di fare passare in sordina tale decisione, addirittura presentandola come un ammodernamento dell’attuale impianto e senza prendere in considerazione le ripercussioni ambientali (qualità dell’aria, del suolo, dell’acqua, trasporti). E stupisce ancora di più che a votare e sostenere questa realizzazione ci sia stato in prima fila l’attuale sindaco di Borgo San Dalmazzo, senza interpellare e coinvolgere dovutamente la cittadinanza!

Da rilevare in proposito che diversi sindaci del Cuneese si siano già espressi in modo contrario a questo progetto, così come cresce il numero di coloro che sono nettamente contrari per le più diverse ragioni. Questa vicenda non può dunque passare in silenzio, e merita di essere portata alla conoscenza di tutti i cittadini. Ci si renderà conto che si tratta di una scelta sbagliata, costosa per i contribuenti e con il potenziale crearsi di problemi ambientali per il nostro territorio.

Per queste ragioni è convocato a BORGO NUOVO per il giorno lunedìI 27 gennaio alle 20,30 presso la saletta Polivalente di Piazza della Meridiana un incontro pubblico aperto a tutti i cittadini. In tale incontro saranno individuate le iniziative più opportune per fare sentire democraticamente la nostra voce contraria

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium