/ Sport invernali

Sport invernali | 22 gennaio 2020, 09:39

Fondo: ancora una bella soddisfazione per Lorenzo Romano, convocato per la tappa di Coppa del mondo di Oberstdorf

Le sue ultime prestazioni non sono passate inosservate ai tecnici della nazionale italiana

Fondo: ancora una bella soddisfazione per Lorenzo Romano, convocato per la tappa di Coppa del mondo di Oberstdorf

La tappa di Alpen Cup a Pragelato ha portato fortuna a Lorenzo Romano. Il classe ’97 di Demonte, tesserato per il CS Carabinieri, ha conquistato i suoi due migliori risultati in carriera in questa competizione, cogliendo un quinto posto nella 30km in classico mass start e arrivando quarto nella 10km in skating, mancando il podio per appena un secondo ma vincendo la classifica Under 23.

Le sue prestazioni non sono passate inosservate ai tecnici della nazionale italiana, che hanno deciso di dargli una grande opportunità portandolo  nuovamente in Coppa del Mondo.

Il direttore tecnico Marco Selle, ha quindi convocato il nazionale  Under 23 per la tappa di Oberstdorf, che ha nel programma una gara  skiathlon il sabato e la sprint la domenica.

Romano parteciperà alla prima delle due gare, insieme ad altri cinque compagni di squadra. Una bella occasione per lui, se si considera che la tappa tedesca è la prova generale in vista del Mondiale di Sci Nordico che si disputerà in questa località la prossima stagione, tanto che saranno presenti  praticamente tutti i big. Folto il gruppo azzurro, che insieme a Romano vedrà la presenza anche di Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani, Dietmar Nöckler, Giandomenico Salvadori, Stefan Zelger, Maicol Rastelli, Simone Daprà e Paolo Ventura tra gli uomini, Greta Laurent, Lucia Scardoni, Francesca Franchi, l’esordiente Nicole  Monsorno, Anna Comarella e Ilaria Debertolis tra le donne.

Molto motivato Lorenzo Romano, che torna in Coppa del Mondo a un mese dalla precedente partecipazione a Davos, in Svizzera: «L’obiettivo  principale è sempre quello di fare esperienza – ha affermato l’azzurro  – con il vantaggio di quella già fatta la volta scorsa a Davos. Mi  aspetto una gara dura, ma sono pronto a soffrire il giusto per  ottenere un buon risultato. Ce la metterò tutta come sempre, poi  vedremo cosa dirà la classifica all’arrivo. Ovviamente una top trenta  sarebbe fantastica ma sono consapevole che non è facile».

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium