/ Attualità

Attualità | 27 gennaio 2020, 15:30

Sanità: l'associazione ASSO dona quattro monitor agli ospedali di Mondovì e Ceva (FOTO)

Saranno utilizzati presso il pronto soccorso e costituiranno un valido supporto per il personale medico e infermieristico. "Ora lavoriamo alla creazione degli ambulatori della cronicità sul territorio cebano-monregalese"

Sanità: l'associazione ASSO dona quattro monitor agli ospedali di Mondovì e Ceva (FOTO)

Quattro nuovi monitor, maneggevoli e all'avanguardia, sono stati donati agli ospedali "Regina Montis Regalis" di Mondovì e "Poveri Infermi" di Ceva dall'associazione "ASSO", acronimo di "Amici per la Sanità del Sud-Ovest".

Una donazione, alla quale va aggiunto anche l'acquisto di una stampante, dal valore complessivo di 10.400 euro e che costituirà un valido e prezioso supporto per il personale medico e infermieristico dei due pronto soccorso dei rispettivi nosocomi, con parametri aggiornati in tempo reale.

Come ha ricordato Mariangela Schellino, presidente di "ASSO", "la nostra è un'associazione di cittadini animata da uno spirito condiviso, che coincide con la volontà di essere vicini ai nostri ospedali. Abbiamo due strutture d'eccellenza, che dobbiamo utilizzare il più possibile nei momenti di necessità, senza andare a ricercare altrove la qualità dei servizi, poiché ce l'abbiamo già sotto casa. Il nostro prossimo obiettivo? Contribuire alla nascita e alla crescita degli ambulatori della cronicità sul territorio cebano-monregalese, per i quali si raccoglieranno fondi già nella serata di sabato 14 marzo, quando, all'interno del ristorante 'La Borsarella', si terrà a partire dalle 20 un'apericena benefica, arricchita da momenti musicali e teatrali".

Una collaborazione, quella tra "ASSO" e l'ASL Cn1, sottolineata con entusiasmo dal direttore generale, Salvatore Brugaletta: "È un qualcosa che va al di là dei semplici monitor e che si concretizza in una grande vicinanza da parte dell'associazione nei confronti di tutti gli operatori dell'ospedale. Al momento della nascita di 'ASSO', si parlò di un'associazione rappresentativa delle aree di Ceva, Mondovì e Dogliani: questo testimonia un sentire comune, che è quello di lavorare su un territorio che si muove in maniera sintonica, offrendo gli stessi servizi ai cittadini. Oggi abbiamo una rete ospedaliera e territoriale finalizzata a presidiare il territorio intero in logiche di complementarità"

Infine, il commento del sindaco di Mondovì, Paolo Adriano: "L'associazione 'ASSO' sin dall'inizio ha dimostrato di non vivere di soli annunci, bensì anche di fatti. Annuncio inoltre che siamo in piena linea con il cronoprogramma per l'attivazione della risonanza magnetica al 'Regina Montis Regalis' e che stiamo lavorando alacremente a un altro progetto ambizioso, di cui non posso ancora rivelare i dettagli".

Alessandro Nidi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium