/ Curiosità

Curiosità | 10 febbraio 2020, 09:30

Chiusa di Pesio: la biblioteca "Alberione" pronta a partire con le iniziative per i più piccoli

Le iniziative si inseriscono nell’ambito del progetto nazionale “Nati per Leggere” in collaborazione con il sistema bibliotecario, sostenuti dalla Compagnia di San Paolo e dalla Regione Piemonte

Chiusa di Pesio: la biblioteca "Alberione" pronta a partire con le iniziative per i più piccoli

La biblioteca civica Ezio Alberione in collaborazione con l’amministrazione comunale di Chiusa di Pesio e la cooperativa che gestisce la struttura Itur propone un calendario di iniziative dedicate ai più piccoli. Le iniziative si inseriscono nell’ambito del progetto nazionale “Nati per Leggere” in collaborazione con il sistema bibliotecario, sostenuti dalla Compagnia di San Paolo e dalla Regione Piemonte.

- Sabato 15 febbraio dalle 9 alle 12 presso la biblioteca civica "E. Alberione" di Chiusa di Pesio, si terrà la giornata dedicata ai bambini con il "NatixLeggere day".

"Nati per Leggere" è un progetto che ha come obiettivo la diffusione capillare della lettura tra i bambini da zero a sei anni e nasce dalla convinzione che la lettura sia un'opportunità fondamentale di sviluppo della persona. Per questo motivo da qualche anno la biblioteca “Ezio Alberione” di Chiusa di Pesio invita tutti i genitori dei bambini nati nel 2019 ad un incontro informale per conoscere il progetto, conoscere la biblioteca e ritirare il libro omaggio.

Chi non potesse partecipare alla giornata è comunque invitato a passare in altri giorni durante l'apertura della biblioteca.

- Sabato 22 febbraio alle ore 10,30 con una lettura laboratorio dedicata alle leggende e alle “storie” delle nostre valli. L’attività è condotta in collaborazione con l’associazione “MusicAnte” promotrice e organizzatrice del festival “Accademie in Valle”.

- Sabato 22 febbraio sarà inaugurato il “Punto Allattamento”, un ambiente dedicato alle mamme e ai loro bambini all’interno dell’area ragazzi. Lo spazio rientra nel progetto “Piemonte family friendly”, avviato grazie al contributo del Consiglio regionale del Piemonte e finalizzato a creare, all’interno di spazi pubblici nei Comuni piemontesi, luoghi riservati e protetti dedicati all’allattamento, nutrimento, igiene del bebè e un’area gioco per i bimbi più grandi.

Il progetto vede la collaborazione della Consulta delle Elette, della Consulta femminile e di “Vivere Onlus” Coordinamento nazionale delle associazioni per la neonatologia. All’interno del nuovo spazio trovano dimora le sezioni “GENITORI” “LIBRI ACCESSIBILI” “DILLO CON UN LIBRO” della biblioteca, in modo da creare uno spazio dove i genitori possano trovare risposte, materiali e per crescere al meglio i loro figli.

- Sabato 7 marzo dalle ore 10,00 il consueto appuntamento primaverile con lo scambio di figurine. La Biblioteca Civica "Ezio Alberione", in collaborazione con alcuni genitori, promuove una mattinata dedicata a tutti gli appassionati collezionisti di figurine. La mattinata, in cui è vietata qualunque tipo di compravendita, si basa sullo scambio di figurine doppie delle principali collezioni quali  "Calciatori" - "Cucciolotti" e "Adrenalyn" e altri.
L'ingresso è libero e aperto a tutti.

- Venerdì 13 marzo alle ore 16.30 presso la Biblioteca Civica “E. Alberione” lettura animata con Gimmi Basilotta e Isacco Basilotta della compagnia “Il Melarancio” dal titolo “ALBERI, RADICI E ALTRE STORIE!. L’iniziativa rientra nell’ambito di “A spasso con Nati per Leggere Piemonte” ciclo di letture animate per bambini dai 3 agli 8 anni nelle biblioteche del Sistema Bibliotecario Cuneese.ALBERI, RADICI e ALTRE STORIE Parafrasando Bertold Brecht oggi sarebbe giusto dire “che tempi sono questi in cui NON parlare di alberi è un delitto contro l’umanità”. Parlare di alberi oggi diventa un’urgenza, se vogliamo parlare di noi e del nostro domani. E come le radici sono ciò che rende saldo il legame tra tronco e Germoglio, noi umani dobbiamo provare a ritrovare un legame profondo tra la nostra esistenza e la vita che ci circonda. Ecco allora un racconto in cui si dà voce alle foglie, agli alberi e alla Natura che diventano i protagonisti di tante piccole storie. Un racconto, che intreccia, come radici, il testo-manifesto di Stefano Mancuso “La nazione delle piante” e ci indica una strada da seguire per difendere l’ambiente e costruire un possibile futuro migliore.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium