/ Economia

Economia | 11 febbraio 2020, 07:49

Brexit. Cosa cambia? Se ne parla in Confindustria Cuneo

Oggi, alle ore 15 si discutono i nuovi scenari in materia fiscale, legale e doganale per le imprese

Brexit. Cosa cambia? Se ne parla in Confindustria Cuneo

Dal 1° febbraio scorso il Regno Unito non fa più parte dell'Unione Europea. Fino al 31 dicembre 2020 è previsto un periodo transitorio volto a stabilire un accordo sulle relazioni future, inclusa un’intesa commerciale che si baserà sull'impegno comune da parte di Unione Europea e Regno Unito a negoziare un accordo di libero scambio, senza dazi tra le parti.

Al contempo si presentano, per le imprese italiane che hanno contratti attivi in questo Paese, scenari inediti che implicano nuove modalità operative in materia fiscale, legale e doganale. Tali modalità sono l'oggetto del convegno "Brexit: nuovi scenari operativi", in programma martedì 11 febbraio in Confindustria Cuneo.

Spiegano i vertici di Confindustria Cuneo: "L'obiettivo dell'incontro è analizzare le novità fiscali, legali e doganali che le imprese del territorio che hanno contratti attivi nel Regno Unito saranno chiamate ad affrontare. Allo stesso tempo si vuole fornire un contesto politico ed economico per capire quali processi hanno portato a Brexit e quali possono essere le evoluzioni dei prossimi mesi".

Il tavolo dei relatori, coordinati dal Vice Direttore di Confindustria Cuneo, Valerio D’Alessandro vedrà interventi dell’avvocato Francesca Falbo, seguita dal dottore commercialista Stefano Garelli, Giovanni Battista Mellano dell'azienda Nordovest spa, e la Sales Manager di ECA Italia Martina De Santis.

Il convegno si svolge martedì 11 febbraio alle ore 15.00 in Confindustria Cuneo, corso Dante 51. Ingresso libero per le imprese associate, quota di adesione di 100,00 € per le imprese non associate. Adesioni online su csi.uicuneo.it alla sezione seminari tecnici. Per maggiori informazioni: confindustriacomunicazione@uicuneo.it.

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium