/ Agricoltura

Agricoltura | 11 febbraio 2020, 12:07

Bra e Raschera protagonisti di due grandi maratone artistiche con ricchi premi

Per partecipare all’iniziativa, una aperta a tutti, una dedicata agli alunni delle scuole elementari e medie, c’è tempo fino al 15 marzo. Regolamenti su www.consorzibraraschera.it

Bra e Raschera protagonisti di due grandi maratone artistiche con ricchi premi

 

Bra e Raschera, le due perle casearie della provincia di Cuneo, tornano protagoniste nella seconda edizione della maratona artistica promossa dai Consorzi di tutela delle due Dop, in concomitanza con la tradizionale Fiera di Primavera di Scarnafigi.

“Bra e Raschera. Il formaggio e le forme d’arte del territorio”: questo il tema delle due maratone, a partecipazione gratuita, che termineranno alle ore 24 di domenica 15 marzo. L’iniziativa è rivolta a scrittori, fotografi, poeti, pittori ma anche a studenti e semplici cittadini. Sono ammesse immagini fotografiche, racconti, poesie, opere di pittura e disegni. Fotografie, racconti e poesie andranno inviate all’indirizzo e-mail info@consorzibraraschera.it  mentre le opere di pittura e i disegni dovranno pervenire entro le ore 17 di lunedì 16 marzo presso il Comune di Scarnafigi (lunedì 8-17; da martedì a venerdì 8-14). I vincitori saranno informati direttamente dall’organizzazione a partire da lunedì 23 marzo. La cerimonia di premiazione dei primi classificati si svolgerà domenica 29 marzo durante la Fiera di Primavera di Scarnafigi. Una seconda maratona artistica è dedicata in particolare agli alunni delle scuole elementari e medie con identica modalità di partecipazione. Invio mail e consegna delle opere in Comune dovranno avvenire per mano dei genitori. I regolamenti completi dell’iniziativa, ai quali si rimanda, sono pubblicati sul sito www.consorzibraraschera.it

“Riproponiamo per il secondo anno un’iniziativa che già l’anno scorso aveva avuto un notevole successo – dichiara il presidente dei Consorzi di tutela del Bra e del Raschera, Franco Biraghi -. Per partecipare è sufficiente avere una verve artistica e una buona dose di creatività con cui raccontare come vengono percepite queste nostre eccellenze del territorio cuneese. Le foto, ma in generale tutte le opere proposte, dovranno avere per tema il Bra e il Raschera anche nelle loro diverse sfaccettature: dalla materia prima al piatto in tavola, dai prati dove pascolano le mucche alle gustose ricette preparate con i formaggi stessi. Quest’anno, inoltre, daremo spazio anche alla fantasia dei bambini delle scuole, che sono certo stupiranno tutti con le loro bellissime creazioni”.


In particolare, le immagini fotografiche dovranno essere state scattate nei confini nella regione Piemonte; i racconti non dovranno oltrepassare le 7.000 battute; le poesie, comprese quelle dialettali, non dovranno superare i 40 versi. Sono ammesse anche opere di pittura e disegni su tavola, tela, carta e cartoncino con le seguenti tecniche pittoriche: matita, acquerello, carboncino, collage, colore a tempera, frottage, lumeggiatura (dimensioni massime 100×100 cm con attacco). A valutare tutte le opere sarà una giuria composta da fotografi e giornalisti. Gustosi, di valore e in linea con la manifestazione, come sempre, i premi messi in palio: il primo premio è costituito da un prosciutto crudo di Cuneo Dop, una forma di Bra Duro Dop stagionato oltre un anno e una di Raschera Dop; al secondo classificato andranno una forma di Bra Duro Dop stagionato oltre un anno e una forma di Bra Tenero Dop mentre il terzo riceverà una forma di Bra Tenero Dop e una forma di Raschera Dop. Saranno premiati con prodotti del territorio i partecipanti classificatisi dal quarto al decimo posto. Per il concorso riservato ai bambini delle scuole, invece, saranno premiati con prodotti del territorio i primi dieci classificati.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium