Basket - 14 febbraio 2020, 13:19

Basket Serie C Silver: la CR Saluzzo vince di misura ad Arona nel turno infrasettimanale

Vittoria della squadra di Sandrone per 63-62

Basket Serie C Silver: la CR Saluzzo vince di misura ad Arona nel turno infrasettimanale

Il calendario di C Silver riserva alla C.R. Saluzzo la trasferta più lunga del campionato proprio nel turno infra settimanale.

I saluzzesi vanno infatti ad Arona ad affrontare una squadra che li precede di 2 punti in classifica e che all’ andata si era imposta al Pala Reale Mutua al temine di una rocambolesca partita in cui aveva pareggiato all’ ultimo secondo dei tempi regolamentari per poi imporsi dopo 2 supplementari.

Fra i tanti infortunati coach Sandrone recupera il solo Baruzzo e porta sul lago solo 10 giocatori, fra cui 4 iunior.

La partita inizia molto equilibrata e lo sarà fino al termine. Le difese prevalgono sugli attacchi ed il punteggio si mantiene sempre molto basso. Con la giusta intensità e con raziocinio i giallo blu, guidati nel primo quarto da uno Zuccarelli in gran spolvero, che realizza 8 punti consecutivi e rende la vita difficile in difesa ad uno dei loro uomini di punta, Petricca, terminano il primo quarto in vantaggio di 2 punti ( 11-13 )  e vanno al riposo avanti di 6 ( 30-36 ).

Coach Sandrone ha già fatto ruotare tutti i giocatori a disposizione  ottenendo ottime risposte anche dai giovani.Alla ripresa del gioco, la prevedibile reazione dei padroni di casa non si fa attendere e con un parziale di 12- 4 capovolgono il risultato e passano a condurre 42-40. Saluzzo, tenuta in liea di galleggiamento ancora da Zuccarelli e da Testa,  si mantiene però a contatto e con un canestro allo scadere di Scaletta chiude il terzo periodo sotto di un punto ( 50-49 ).Ad inizio ultimo quarto, Petricca si mette in proprio e porta i sui a + 5. Sembra che la partita ora sia indirizzata a favore dei padroni di casa ma ancora Testa con 6 punti nel periodo e i giovani Giordano, con una penetrazione e Loris Grosso, con una tripla, riportano Saluzzo in parità ( 60-60 ) quando mancano 48’’ al termine. La difesa dei saluzzesi concede poco, anzi nulla,  mentre in attacco ancora una penetrazione di Giordano  porta avanti Saluzzo di 2. Un’ altra  difesa vincente frutta una palla recuperata di Mosca che viene fermato con un fallo, 1 su 2 ai liberi e Saluzzo avanti di 3 lunghezze.  Nell’ azione successiva i giallo blu sono costretti a loro volta a  commettere fallo su Realini che realizza i liberi portando i suoi a -1.

Dall’ altra parte del campo i saluzzesi non realizzano e Arona ha ancora 10” per andare al tiro. I giallo blu spediscono palla a lato e con una difesa molto aggressiva recuperano la  rimessa dei padroni di casa. Ma non è finita poiché a loro volta perdono palla  quando mancano 6” alla fine. Su altra rimessa in attacco di Arona i saluzzesi non commettono l’ errore dell’ andata quando avevano fatto ricevere palla a Realini, loro miglior tiratore. Marcato e da posizione difficile un altro giocatore aronese getta in aria una preghiera non ascoltata, Mudadu recupera il rimbalzo e sguscia via senza farsi commettere fallo e partita chiusa.Vittoria meritata di una partita giocata, come detto in precedenza,  con determinazione e raziocino, salvo qualche pizzico di sfrontatezza da parte dei giovani che tuttavia ha pagato dividendi.  Da segnalare su tutte le prove di Zuccarelli e Testa che non solo si sono sacrificati in difesa su giocatori tosti ed esperti  ma sono stati determinanti anche in attacco realizzando oltre la metà dei punti giallo blu.

Sabato prossimo 15 febbraio la C.R. Saluzzo riceve Vercelli, appaiata in classifica, sconfitta all’ andata piuttosto nettamente ma che da allora ha perso soltanto con le prime 3 della classifica. Appuntamento dunque a tutti i tifosi, sabato alle 21 al Pala Reale Mutua.

Arona Basket – C.R. Saluzzo 62-63 (11-13, 30-36, 50-49)

Arona: Giacomelli 6, Realini 7, Mauri 3, Picazio 8, Tinivella 4, Romerio 2, Ravasi 3, Benessahraoui 12, Loro 2, Cristina, Petricca 15. All. Di Cerbo

Saluzzo: O. Grosso 3, L. Grosso 5, Baruzzo 3, Giordano 4, Scaletta 2, Mina, Zuccarelli 17, Mudadu 8, Testa 16, Mosca 5, El Kihel ne. All. Sandrone

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

SU