/ Curiosità

Curiosità | 25 febbraio 2020, 07:50

Progetto europeo ETI: la Fondazione Bottari Lattes unico partner italiano coinvolto

Si cercano artisti "che con la freschezza delle proprie idee sappiano indicare la strada verso nuovo modi di fruire l’arte e la cultura e attirare l’attenzione di nuovi spettatori, visitatori, lettori"

Progetto europeo ETI: la Fondazione Bottari Lattes unico partner italiano coinvolto

La Fondazione Bottari Lattes di Monforte d'Alba è l'unico partner italiano riconosciuto del progetto europe ETI (Expérimenter une Transformation Institutionnelle), che vede coinvolti anche i territori di Francia, Spagna e Romania.

Il progetto - si legge nella comunicazione ufficiale della Fondazione - punta a fare cultura nel nuovo millennio, immaginare un'istituzione culturale che sia sensibile alle trasformazioni della società e dell'arte e che apra i propri spazi a un pubblico più ampio e nuovo rispetto a quello di riferimento. Per farlo, intende coinvolgere artisti "che con la freschezza delle proprie idee sappiano indicare la strada verso nuovo modi di fruire l’arte e la cultura e attirare l’attenzione di nuovi spettatori, visitatori, lettori": si chiede agli artisti coinvolti, insomma, di proporre un progetto di riformulazione istituzionale che sperimenti l'accesso alla Fondazione da parte di pubblico nuovo.

Per candidarsi al bando l'artista dovrà affiancare un partner privato che sia impegnato nello sviluppo economico e sociale di un dato territorio, e "non dovrà creare un’opera unica dalla classica fruizione attraverso il modello della mostra, ma dovrà ideare progetti, metodi, attività innovative che possano essere mobilitati o riutilizzati sulla stregua di un format culturale".

Le candidature si potranno presentare entro il 5 aprile, tramite form online. All'artista vincitore spettano 2mila euro di contributo per la realizzazione del progetto; l'attività si concluderà con un forum a Parigi nel settembre 2021, in cui verranno presentati i progetti sperimentati.

sg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium